Zaccardo allontana il Parma:
“Voglio giocarmi le mie carte nel Milan”.

Se ne è parlato parecchio in queste settimane: l’avventura di Zaccardo al Milan non può certo dirsi positiva e le sirene del calciomercato estivo hanno più volte (ri)accostato il difensore al Parma. Un ritorno possibile? Nonostante il suo nome figuri nel personale (e fattibile) Parma del Centenario del nostro Editorialista, per ora sembra di no. Sono arrivate, infatti, le smentite di Leonardi e dello stesso calciatore.


parmacentenarioPrima le parole di Leonardi (intervenuto a Tv Parma), ora la smentita del diretto interessato. Zaccardo, ospite alla trasmissione Speciale Calciomercato di Sky, ha dichiarato che non tornerà alla corte di Donadoni.

Parma per me è come casa mia. Ho un profondo rapporto affettivo con il presidente Ghirardi, il direttore Leonardi e Roberto Donadoni. Adesso, però, ho un contratto di 3 anni con il Milan e voglio giocarmi le mie carte. La mia avventura rossonera non è di certo positiva ma mi sono aggregato alla rosa a gennaio, quando la squadra andava molto bene in campionato. Ora voglio partire da capo, iniziare dal ritiro e provare a guadagnarmi una maglia

Per ora, quindi, il “matrimonio-bis” tra il Parma e Zaccardo non si farà, a meno che non sia tutta una sorta di pre-tattica. Del resto, proprio qualche settimana fa, dalle parti di Collecchio si escludeva nettamente il possibile arrivo di un certo Cassano…