VIDEO – ORE 21:57 – MANENTI “SCAPPA” ANCORA

“Non scappo, lavoro” disse Giampietro Manenti, l’uomo che quando si presentò a stampa e tifoseria chiese la massima fiducia per un progetto “che fa paura“. Da quel momento in poi mille promesse, ma nessun fatto concreto. La sensazione diffusa è che dal progetto “che fa paura” si è passati alla paura del confronto con la stampa. Parlerò dopo, non vi preoccupate” disse ieri pomeriggio. Promessa non mantenuta, con annesso pernottamento nel Centro Sportivo. Più tardi incontrerò la stampa” ha ripetuto oggi pomeriggio. Anche in questo caso la promessa non è stata mantenuta, visto che alle 21:57 il Presidente del Parma ha abbandonato Collecchio a bordo della sua autovettura.

manenti-scappaAllo scoccare della quindicesima ora di appostamento, infatti, abbiamo visto Giampietro Manenti uscire dalla sede e dirigersi verso la propria auto accompagnato da alcune persone (sicuramente due, forse tre) che sono salite a bordo con lui. Il Presidente crociato non è però uscito dal cancello principale: è sfrecciato verso l’uscita secondaria anticipato da una vettura che si è occupata di aprirgli il cancello del Settore Giovanile per permettergli di uscire. Nel video che pubblichiamo diventa difficile scorgere qualcosa, ma fidatevi, è andata esattamente come vi stiamo raccontando.

Giampietro Manenti ha lasciato quindi il Centro Sportivo alle 21:57, “fuggendo” con altre persone a bordo della propria auto con la quale poi è riuscito anche a seminarci. La speranza è che torni e si prenda le sue responsabilità, ovvero quelle di tenere fede alle promesse fatte a giocatori, dipendenti e tifosi. Le responsabilità di altri, intanto, sono al vaglio della Procura. Insomma: nessuno di loro potrà andare molto lontano.