VIDEO – GOBBI: “FIERO DI AVER INDOSSATO LA FASCIA DI CAPITANO IN UNA GIORNATA COME QUESTA”

Ha indossato la fascia di Capitano, che da mercoledì tornerà a stringere il braccio sinistro di Alessandro Lucarelli. Massimo Gobbi è raggiante dopo una vittoria come quella che il Parma ha ottenuto oggi sul campo contro la Juventus.

Ecco il video e la trascrizione integrale delle sue parole al termine della gara:

“Stiamo facendo delle grandi partite, delle grandi cose, pensiamo a noi che veramente ci stiamo togliendo delle soddisfazioni e siamo felici. Un segreto dietro a quest’inversione di rotta? Il non guardare la classifica, il pensare che più in basso di così dopo il fallimento non si può andare, e anche non avere pensieri extra calcio, nel senso che con il fallimento in corso possiamo pensare al campo, per poi dare l’anima in campo per noi stessi e per i tifosi. Penso che da parte di tanti c’è più cattiveria, più voglia di fare risultato. Siamo più compatti, si vede, e i risultati sono questi. Se ci aspettiamo che ora qualcuno si faccia avanti per rilevare la società? In tutti questi mesi abbiamo sperato in tante cose, ed ora è difficile dirlo. Noi dobbiamo continuare così, perchè è la strada giusta. Poi speriamo che i curatori facciano del loro meglio, gobbi-juveed è ovvio che se il Parma vince contro la Juve diventa interessante per tutti. Se questa vittoria vale più della qualificazione in Europa League per le emozioni che ci ha dato? Personalmente è una sensazione simile, perchè oggi ho fatto anche il Capitano, contro la Juventus, e vincere rende questa giornata indimenticabile. Sono orgoglioso di aver fatto il Capitano oggi, di aver vinto contro la Juventus. Se ci credevamo? Abbiamo avuto il massimo rispetto nei confronti della Juve in questi giorni in cui abbiamo preparato la partita, sapevamo che era una gara difficilissima e che non avremmo dovuto sbagliare nulla. Pensavamo di poterli impensierire, però sicuramente la vittoria ci poteva stare, è arrivata e siamo felicissimi. La classifica non la guardo, pensiamo alle prossime partite. Penso che queste sono storie che solo lo sport può raccontare. Una squadra ultima in classifica che gioca contro la prima in classifica, davanti ad uno stadio pieno, noi che mettiamo l’anima e vinciamo… una giornata eccezionale, davvero. Il complimento più bello che ho ricevuto? Grande Capitano, gliel’ho detto anche a Lucarelli che mi dispiace per lui… Non so ora se torna – dice ridendo – perchè dopo questi risultati… Sto scherzando ovviamente. Sono contento di aver fatto il Capitano oggi, poi rientrerà Alessandro. I miglioramenti difensivi? La fase difensiva viene fatta molto bene. I tre difensori centrali stanno facendo un lavoro eccezionale, anche i centrocampisti e gli attaccanti rincorrono, e da lì partono le buone prestazioni che stiamo facendo”.