Ultimi botti di calciomercato: arriva un centrocampista?

Per il Parma la Serie A è iniziata con un pareggio; il mercato, però, potrebbe ancora riservare ancora alcune sorprese. Nonostante le pseudosmentite del presidente Tommaso Ghirardi (ieri sera intervenuto alla trasmissione di TvParma, Bar Sport), RadioMercato continua a mandare segnali che parlano di un Parma molto attivo: secondo un recente cinguettio di Alfredo Pedullà, “il Parma vuole fare un centrocampista importante.”

Che il Parma abbia bisogno di qualche aggiustamento a centrocampo è sotto gli occhi di tutti. La società dichiara di essere contenta così, ma gli operatori di settore (compreso il parmigianissimo Sandro Piovani della Gazzetta di Parma) raccontano di una società attenta e vigile in questo ultimo scampolo di calciomercato estivo. I nomi che girano sono gli stessi da settimane: Obi, Gargano e MarroneUn trio di nomi interessanti, tre giocatori che potrebbero essere molto utili, ma è possibile arrivare a uno di loro? Obi sembra godere della stima di Mazzarri, e potrebbe rimanere in nerazzurro,  nonostante con l’Inter ci dovrebbe essere un accordo per il fantomatico sostituto di Silvestre nell’affare Cassano/Beldofil.

Con Gargano, invece, si avrebbe per certi versi la soluzione più immediata a livello tecnico/tattico. Il centrocampista, di proprietà del Napoli, è un giocatore fatto e finito, con una grande esperienza nel calcio italiano. Gargano viene da una disastrosa stagione giocata con la maglia dell’Inter e potrebbe avere grande voglia di riscatto. Qui, però, il problema è di tipo economico: il giocatore costa molto (il Napoli chiede 6/7 milioni di euro) e guadagna molto. Come noto, gli ultimi giorni di mercato sono proprio i giorni giusti per cercare di ottenere buoni giocatori a prezzi di saldo. Ci vuole, però, la volontà del ragazzo di abbassare le proprie pretese di stipendio. L’affare si potrebbe fare ma occorre un compromesso che coinvolga tutte le parti.

Capitolo Marrone: il talentuoso centrocampista della Juventus è forse il prospetto più gradito ai tifosi ducali, ma con quale formula potrebbe arrivare? Marrone è in partenza, lo ha confermato Marotta ai microfoni di Sky Sport. Il giocatore cerca una piazza per poter giocare con continuità e valorizzarsi (gli anni sulla sua carta d’identità sono ormai 23 ed è chiaro che non ci sono più margini per altre stagioni in panchina viste le sue ambizioni) ma la Juventus ha stabilito un prezzo molto alto: la sua valutazione supera i 10 milioni di euro. E’ escluso, quindi, che il Parma possa affacciarsi all’operazione con la volontà di acquistare l’intero cartellino. E’ chiaro, a questo punto, che in caso di reale interesse per Marrone il Parma punterà ad un prestito, possibilmente non secco, ma con qualche formula di diritto di riscatto della metà. Marrone quindi è un nome caldo, anche se nelle ultime ore appare più lontano che in altri momenti del mercato.

Qualche ora fa, il noto esperto di calciomercato Alfredo Pedullà ha cinguettato che, oltre al noto di trio Obi-Gargano-Marrone, il Parma potrebbe lavorare sottotraccia ad un nome a sorpresa, un nome che ancora non è finito sui taccuini dei media. Mancano pochi giorni, ma il mercato può ancora riservare qualche sorpresa. Non illudiamoci però: se il Parma non dovesse trovare soluzioni tecnicamente ma, soprattutto, economicamente vantaggiose potrebbe anche non ritoccare la rosa, magari muovendosi solo in uscita per elementi come Ninis, Rispoli e forse Benalouane. Rimaniamo in attesa, con le antenne alzate, perchè come sappiamo fino all’ultimo secondo tutto può ancora accadere…