TOTO-DS – GIORNATA INTERLOCUTORIA, PRESTO L’ANNUNCIO? – MORRONE IN PANCHINA ANCHE CONTRO IL BASSANO

È stata una giornata interlocutoria, quella odierna. Tutto, almeno ufficialmente, resta come ieri, anche se sono stati fatti alcuni passi in avanti. Fin da questa mattina Marco Ferrari e Luca Carra hanno avuto diversi contatti telefonici per cercare di smuovere la situazione. Inutile, o quasi, ripetersi: il primo nome sulla lista è quello di palmieriFrancesco Palmieri. Se nella giornata di ieri abbiamo registrato diverse voci (molto insistenti) provenienti da Sassuolo che annunciavano un probabile rinnovo del contratto dell’attuale responsabile del settore giovanile neroverde, oggi la situazione appare più distesa. La cosa che appare chiara è che la società di Squinzi non aveva (e a dir la verità non avrebbe nemmeno ora) molta voglia di privarsi del dirigente, anche se con il passare delle ore le parti si sono avvicinate non poco. Per questo, dopo che le possibilità di un possibile accordo sembravano essere al ribasso, le nubi grigie circa quello che potrebbe essere il futuro Ds del Parma sembrano essersi diradate.

Anche perchè, qualora contro le previsioni alla fine il Sassuolo dovesse davvero mettersi di traverso, il Parma avrebbe già in mano un piano B: un nome sul quale vige il massimo riserbo, ma che avrebbe già dato il suo assenso qualora il secondo matrimonio tra Palmieri e la società crociata non andasse in porto. È comunque probabile che nella giornata di domani (al massimo giovedì) arrivi l’annuncio, sia che si tratti del piano A o del piano B. Poi si definiranno i dettagli per il nuovo allenatore, una scelta sulla quale sarà fondamentale, come vi raccontiamo da qualche giorno, il parere del nuovo direttore sportivo. Nel frattempo Stefano Morrone, dopo due giornate in cui ha torchiato i crociati con due doppie sedute d’allenamento, ha concesso per domani una giornata di riposo. Si ripartirà giovedì, per preparare la sfida casalinga contro il Bassano: sulla panchina crociata, a meno di clamorosi colpi di scena, dovrebbe sedersi ancora l’ex capitano, che poi lascerà il posto al nuovo allenatore che dovrebbe esordire nel turno infrasettimanale di giovedì 8 dicembre contro il Südtirol. I giocatori, da quanto è trapelato, sono stati avvisati: nessun alibi è più concesso.