TORINO-PARMA 1-1 – TUTTO RIMANDATO ALL’ULTIMA GIORNATA

Tutto rimandato, con meno possibilità di prima ma in una situazione dove nulla è ancora perduto. E’ questo l’esito di una gara che ha visto un gol ed un cartellino rosso per parte, in una sfida di nervi che non ha messo in mostra moltissime emozioni ma è rimasta in bilico fino all’ultimo minuto. Ora tutto si deciderà all’ultima giornata, con il Torino che andrà a Firenze (i viola sono già quarti matematicamente), mentre il Parma dovrà battere il Livorno già retrocesso. Non è ancora scritta l’ultima parola, ed il sogno, anche se un po’ più lontano, è ancora a pochi passi.

formazionitoroLA FORMAZIONE – Donadoni ci ha abituato alle sorprese, ma questa volta ha davvero spiazzato tutti. Tra Molinaro e Gobbi, infatti, il tecnico crociato ha deciso di lasciare in panchina… Schelotto. E’ infatti l’ex terzino dello Stoccarda a schierarsi davanti con Biabiany e Cassano, con Gobbi che occupa la fascia opposta di quella presidiata da Cassani. Per il resto nessuna sorpresa rispetto alla probabile formazione di ParmaFanzine.it, con Lucarelli e Paletta centrali, e con Marchionni a centrocampo, accompagnato da Acquah e Parolo. Gargano si siede dunque in panchina.

LA PARTITA – La partita inizia con una fase di studio decisamente prolungata. Le due squadre si guardano, si aspettano, ma nessuno prova veramente ad affondare. Nessuna fiammata fino al 27′, quando il Toro si rende pericoloso con Glik, che però cicca clamorosamente il pallone da buonissima posizione. Sul capovolgimento è Parolo a farsi stoppare un tiro dall’interno dell’area di rigore, ma dopo soli due giri di lancette sono ancora i granata che con una rovesciata di Immobile vanno vicini al gol. La squadra di Ventura si difende con ordine, chiude gli spazi ed il Parma fatica a farsi vedere dalle parti di Padelli. I crociati allora iniziano a provare da lontano: prima Marchionni spara alto, e poi Parolo impegna Padelli con un tiro destinato all’angolino. Al 41′ però il Parma si fa male da solo: Paletta serve Mirante, il retropassaggio è corto e Mirante è costretto ad uscire per anticipare Immobile che però ha mangiato la foglia, anticipa il portiere crociato e, complice anche uno scivolone di Lucarelli, segna la rete del vantaggio. Il gol dei padroni di casa taglia le gambe ai crociati, che fino al fischio finale del secondo tempo non riescono a mettere in pratica nessun tipo di reazione degna di nota.
Il secondo tempo si apre con un equilibrio sostanziale, rotto però al 18′ con l’espulsione di Lucarelli che lascia in dieci il Parma per un fallo da ultimo uomo su Immobile, che stava fuggendo ed è stato strattonato dal Capitano crociato. Parma dunque in dieci uomini, ed il Torino inizia a crederci sempre di più. Ci vuole un azione personale, un episodio per sbloccare un Parma troppo impacciato. Ci pensa allora Acquah, che si guadagna un rigore dopo una bella azione personale. Sul dischetto va Cassano che però si fa respingere il tiro da Padelli. Sulla ribattuta è però lesto Biabiany a ribattere in rete e pareggiare i conti. Conti che si pareggiano anche dal punto di vista degli uomini in campo, perchè dopo pochi minuti anche il Toro resta in dieci, con la seconda ammonizione ai danni di Immobile dopo una simulazione in area crociata. Donadoni rivoluziona la squadra, inserendo Amauri e Obi per Marchionni e Cassano. 3-4-2 dunque per il Parma, con Biabiany ed Amauri davanti.

spicchioospitiIL FILM DEL PRIMO TEMPO:

8′ – Fase di studio in quest’inizio di gara.
11′ – Ci prova Kurtic da lontano, pallone ampiamente a lato.
11′ – “Il politico con la maglietta non è reato, lo fa l’ultras e viene arrestato”. Questo lo striscione esposto dalla curva del Toro, con il quale siamo pienamente d’accordo.
20′ – Lucarelli che riprende Cerci in velocità. Clonate il Capitano!
25′ – Si scalda Schelotto.
27′ – Liscio clamoroso di Glik da buona posizione.
29′ – Parolo da buonissima posizione viene stoppato al momento del tiro!
31′ – Rovesciata di Immobile, pallone alto di poco!
32′ – Ci prova Marchionni da fuori, pallone alto!
34′ – Molinaro spara alto un rigore in movimento!!!
37′ – Missile di Parolo da fuori, grande parata di Padelli!!
41′ – Gol di Immobile. Papera di Paletta che sbaglia il retropassaggio per Mirante, che riesce a raggiungere il pallone ma Immobile lo recupera e segna il gol del vantaggio. Torino-Parma 1-0
45′ – 2′ di recupero.
47′ – Finisce il primo tempo

toroparmaevidenzIL FILM DEL SECONDO TEMPO:

1′ – Cambio nel Parma, fuori Molinaro, dentro Schelotto.
4′ – Ammonito Bovo per un fallo su Cassano, L’arbitro ha lasciato correre ed ha estratto il cartellino ad azione finita.
11′ – Numero di Cassano in area, cross basso deviato, Acquah serve Marchionni che di sinistro spara altissimo!
14′ – Acquah da fuori sfiora l’incrocio!
15′ – Ammonizione per Parolo.
18′ – Espulso Capitan Lucarelli per fallo da ultimo uomo su Immobile. Parma in 10.
19′ – Punizione di Bovo, pallone fuori di poco.
22′ – Tiro di Biabiany da fuori, pallone a lato.
24′ – Rigore per il Parma!!!! Atterrato Acquah in area!!!!
25′ – PAREGGIO DEL PARMA!!!! Cassano si fa parare il rigore da Padelli ma sulla ribattuta è pronto Biabiany che pareggia i conti!!!! Torino-Parma 1-1
27′ – Anche il Torino è in dieci uomini!!!! Espulso Immobile per doppia ammonizione!!! La seconda per una simulazione in area!
31′ – Fuori Marchionni dentro Amauri.
36′ – Biabiany vicinissimo al raddoppio!!! Il suo rasoterra è bloccato in due tempi da Padelli!!!
38′ – Fuori Cassano, dentro Obi. Per il Torino fuori Vives dentro Tachtsidis.
41′ – Ci prova Biabiany, ancora da lontano, ma senza fortuna.
41′ – Dentro Meggiorini per il Toro, fuori El Kaddouri.
43′ – Ancora Biabiany, questa volta a giro, ma il pallone è ancora fuori.
44′ – Ammonizione per Acquah.
45′ – 3′ di recupero.
48′ – Termina il match, Torino e Parma pareggiano 1-1 e si giocano tutto all’ultima giornata.

L’Editorialista