Thuram: “Il mio Parma è stata la squadra più forte nella quale ho giocato”

In un paio di occasioni è sembrato che gli anni non fossero mai passati. Vedere Lilian Thuram uscire dalla difesa palla al piede, anche in un amichevole come quella di oggi, è sempre uno spettacolo. Anche lui, visibilmente emozionato, ha partecipato volentieri all’evento organizzato per festeggiare il Centenario del Parma, e si è concesso alle domande dei giornalisti.

Ecco le sue parole:

“E’ stato veramente un piacere venire a Parma, incontrare i giocatori con cui ho passato un lungo periodo, con i quali abbiamo vinto, abbiamo sofferto qualche volta, ma questa festa è stata una grande cosa. Ho visto Carbone in forma spettacolare, pensavo che giocasse ancora, però credo che la cosa importante alla fine è far si che tutti si divertano, e quando sono in campo e gioco a calcio mi diverto molto. Parma poi è stato un periodo importante per la mia vita, perchè sono diventato padre, e “quasi” un giocatore di calcio a Parma. Tornare a giocare? – scherza – se Fabio (Cannavaro Ndr) dice che devo tornare lo faccio volentieri, perchè mi diverto sempre a giocare… Quando ho giocato a Parma la squadra era davvero incredibile, credo che sia la squadra più forte nella quale ho giocato, almeno per me