E’ TEDESCHI (EX PRES. AVELLINO) IL PRESIDENTE DI ENERGY TI GROUP

energytigroupLa notizia dell’accordo tra Parma ed Energy T.I. Group, ufficializzato ieri pomeriggio, ha fatto breccia nella tifoseria crociata. Un nuovo socio al 10%, oltre ad un contratto di sponsorizzazione da 25 milioni in 10 anni, sono aspetti importanti sotto tutti i punti di vista. Dalle frequenze di Teleducato, durante Calcio&Calcio Più, è arrivata un ulteriore indiscrezione che riguarda l’azienda che da qualche giorno è entrata nell’orbita della società ducale.

Ecco le parole del conduttore Michele Angella, riportate da stadiotardini.it:

energytitedeschiNel sito web della Energy Ti  Group viene indicato come presidente del CdA il nome di Gaetano Tedeschi, come risulta confermato anche da apposita visura camerale. Si tratta dello stesso Gaetano Tedeschi, ingegnere romano, classe 1953, numerose esperienze proprio nel campo dell’energia, il quale dal 1991 al 1994 e poi anche nella stagione 2003/2004 fu presidente dell’Avellino Calcio. Ed è lo stesso Gaetano Tedeschi che alcuni anni fa, alla guida di una cordata imprenditoriale, tentò di acquistare prima la Cremonese e poi il Vicenza. C’è poi un altro particolare che lega l’ingegner Tedeschi a Parma: dal 1988 al 1997 fu, infatti, direttore generale della impresa di costruzioni parmigiana Bonatti Spa, allora in orbita Parmalat. Siamo dunque di fronte ad un manager che ha già esperienza nel mondo del calcio e che è molto ambizioso, come testimoniano anche i tentativi di scalata a Cremonese e Vicenza