IL TAS AGGIORNA IL CALENDARIO DELLE UDIENZE FINO AL 4 DICEMBRE: IL PARMA DOVRA’ ANCORA ATTENDERE

taslosannaLa stagione scorsa è morta e defunta“, aveva detto Pietro Leonardi al termine di Udinese-Parma. Giusto e doveroso che il Parma si lasci alle spalle quanto è accaduto lo scorso anno, con il sesto posto raggiunto sul campo e con la qualificazione in Europa League sfumata poi a tavolino. Per dovere di cronaca però ci sembra giusto continuare a seguire le vicissitudini legate al ricorso presentato al Tas di Losanna, come stiamo facendo ormai da mesi.

Lo scorso 23 agosto vi avevamo informato del fatto che il Tas aveva pubblicato attraverso il proprio sito ufficiale il calendario delle udienze aggiornato fino al 27 ottobre. Non essendoci traccia dell’udienza legata al contenzioso tra Parma e Figc/Torino, avevamo quindi raggiunto la conclusione che almeno fino al 27 ottobre non ci sarebbero state ulteriori notizie da parte del Tribunale dello Sport di Losanna. Proprio il Tas, però, ha aggiornato ulteriormente il proprio calendario, con tutte le udienze che avranno luogo fino al 4 dicembre prossimo. Anche in questo caso il Parma non viene citato, quindi la conclusione è quasi ovvia: fino ai primi di dicembre sicuramente non arriveranno ulteriori notizie riguardo il ricorso dei crociati inerente alla Licenza Uefa negata dalla Figc.

tas-calendario-udienzeIl Parma intanto prosegue il suo lavoro verso una trasferta importantissima come quella di Bergamo, e molti tifosi hanno già messo una pietra sopra alle speranze di ricevere un verdetto positivo che possa invertire le decisioni prese negli ultimi giorni dello scorso maggio. Se qualcuno stesse comunque aspettando l’esito del ricorso si metta il cuore in pace: almeno fino a dicembre non ci saranno ulteriori novità.