TARDINI – IL PARMA SI AGGIUDICA LA CONCESSIONE FINO AL 2025

Attraverso un comunicato il Parma ha annunciato di essersi aggiudicato la concessione dello Stadio Tardini fino al 2025. Una prima concessione, di una durata di 8 anni, che permetterà di realizzare alcuni lavori strutturali come il Museo Crociato e lo store ufficiale. In futuro, secondo quanto abbiamo raccolto, ci sarà poi la possibilità dopo le elezioni amministrative di ottenere una concessione più ampia per poter agire maggiormente sulle strutture dell’impianto cittadino.

Ecco il comunicato:

“Il Parma Calcio 1913 si è aggiudicato la concessione dello Stadio Tardini in gestione sino al 2025. Lo ha comunicato ufficialmente una nota del Comune di Parma a conclusione del processo di aggiudicazione sulla base della procedura aperta indetta lo scorso ottobre.

L’offerta del Parma Calcio 1913, pervenuta entro i termini stabiliti, è stata valutata positivamente dalla commissione tecnica e l’Amministratore Unico di Parma Infrastrutture ha quindi aggiudicato la gestione dello stadio per i prossimi 8 anni alla società crociata.

Il Parma Calcio corrisponderà al Comune di Parma, per l’utilizzo dell’impianto, un corrispettivo annuo in base alla categoria e si farà carico di tutti i costi relativi alla manutenzione ordinaria, alla gestione ed organizzazione delle gare e ad una serie di interventi migliorativi.

“E’ un passaggio molto importante per noi – ha commentato l’amministratore delegato di Parma Calcio 1913 Luca Carra –: da un lato la concessione in gestione per i prossimi 8 anni ci dà quella garanzia di stabilità che già da oggi ci permette di investire sulla struttura in un’ottica di medio termine, come dimostrano gli interventi già realizzati per il nuovo Store e per il Museo del Parma Calcio. Al tempo stesso, questo passaggio non è di ostacolo a futuri, eventuali e più ampi accordi con l’Amministrazione Comunale, che ci permettano di investire in un’ottica di ancora più lunga durata, ragionando su interventi di più ampio respiro, come la completa ristrutturazione dello Stadio Tardini, che rimane uno dei sogni di lungo termine di tutti noi”.

Il Sindaco Federico Pizzarotti ha dichiarato: “Il buon esito della procedura di affidamento della gestione dello Stadio Tardini garantirà alla città la tutela di un bene così importante. Il Parma Calcio 1913 ha presentato una proposta che di fatto solleva l’Amministrazione dalle spese di gestione e propone una visione dello stadio come luogo aperto a tante iniziative. Sono soddisfatto”.