Sul web è già partito il tam-tam: TUTTI A REGGIO!

schedinaUn Parma bello ma soprattutto maturo, dodici risultati utili consecutivi, il sesto posto momentaneo che permette ai crociati di lottare per l’Europa League… Tanti, tantissimi sono i motivi per sorridere. L’umore dei tifosi è alle stelle, e situazioni come queste vanno sfruttate. Magari fin dal match di lunedì contro la Fiorentina: un Tardini pieno, una Curva che spinge la squadra, la capacità, insomma, di creare un catino infernale dove i viola avranno vita difficile. Tra i tifosi crociati c’è anche chi pensa già alla settimana successiva, quando il Parma andrà a Reggio Emilia per affrontare il Sassuolo.

Se si parla di motivazioni, beh, diventa complicato pensare ad una partita che ne possa offrire di più. Si gioca nella Reggio Emilia tanto (sportivamente) odiata da tutti i crociati, nello Stadio che fino a poco tempo fa era di proprietà dei cugini ed ora è in mano al Sassuolo di Squinzi. Si gioca contro una squadra che ha nel tecnico Malesani l’ex più atteso, e l’accoglienza non sarà di certo positiva. In campo, con ogni probabilità, ci saranno Mendes e Rosi, ex giocatori del Parma, oltre a quel Sansone eretto a simbolo di una tifoseria prima di ammettere candidamente (e la sincerità nel calcio va sempre apprezzata) di essere stato lui ad essere voluto andare via. Ultimo, ma non meno importante, il fatto della vicinanza: Reggio Emilia è davvero troppo vicina a Parma per ammettere scusanti, qui c’è bisogno di un grande esodo crociato.

EVENTOREGGIOPer questo motivo la pagina Parma Crozäda ha voluto iniziare a richiamare tutti i tifosi fin da oggi, attraverso un evento su Facebook dal titolo inequivocabile: “Tutti a Reggio!. “Ovvio – si legge all’interno dell’evento –  sarà solamente Sassuolo-Parma, e non il derby dell’Enza contro la Reggiana. Ma dall’altra parte ci saranno moltissime teste quadre che verranno allo stadio sperando in una nostra disfatta. Sarebbe bello rivedere una curva stracolma in trasferta, come a Bologna nello spareggio del 2005. Reggio Emilia è a poco più di 20 minuti di macchina e di treno. Questa volta non ci sono scuse. A te la scelta. ONORA PARMA.

Immaginiamo che all’interno dell’evento nei prossimi giorni verranno inserite tutte le informazioni per unirsi ai vari gruppi organizzati, o in alternativa per acquistare i biglietti in totale autonomia. Tutti a Reggio, quindi, ma non prima di essere passati dal Tardini per Parma-Fiorentina…