STORIE INCREDIBILI – CADE DAGLI SPALTI DEL TARDINI IL GIORNO DEL RITORNO DI LONGOBARDI E SI ROMPE… IL MALLEOLO PERONEALE

Coincidenza, storia incredibile, chiamatela come volete… Trovate voi gli aggettivi per descrivere la sfortunata storia di Massimo, un tifoso crociato di Basilicanova. Mercoledì, infatti, era presente sugli spalti del Tardini per seguire Parma-Clodiense. Dopo 30 anni di assenza, infatti, questa stagione ha deciso di abbonarsi assieme al padre, ricordando i vecchi tempi di quando era suo padre che lo accompagnava allo stadio quando il Parma giocava in Serie C. A bordo campo si inizia a scaldare Longobardi, il Parma è avanti 1-0 e poco prima del gol di piede-massimoMusetti che ha portato i crociati sul 2-0, Massimo mette male il piede su una delle poltroncine e cade ruzzolando per alcuni gradoni. Un dolore lancinante, il suo, ma nonostante questo stringe i denti e resiste fino alla fine.

Al termine della gara si è poi recato all’Ospedale di Montecchio Emilia dove ha ricevuto i primi soccorsi, fino alla visita ortopedica di ieri mattina. L’esito? Infrazione del malleolo peroneale destro. Ora il tifoso crociato dovrà restare con un tutore per 25 giorni, prima di proseguire con le cure del caso. Fa un po’ effetto, però, pensare che quando Longobardi è entrato in campo ed ha segnato un gol tre mesi dopo il suo grave infortunio, anche se non lo sapeva ancora Massimo si era rotto proprio quel malleolo peroneale destro che tanto ha fatto penare il bomber crociato. Alla faccia della coincidenza…