Svelato il mistero di quel “Leonardi” nella lista dei nomi coinvolti nell’inchiesta:
StadioTardini.it conferma che si tratta solo di un’omonomia

Nell’elenco dei nomi coinvolti nell’inchiesta della Guardia di Finanza, ripreso da tutti i media sportivi da questa mattina, vi era un nome particolarmente famigliare. Nella lista degli agenti, infatti, vi era anche il cognome “Leonardi”. Fin da subito, analizzando la lista di nomi, abbiamo interpretato quella presenza (un semplice cognome, senza il nome di battesimo) come un curioso caso di omonimia.

Schermata 2013-06-25 alle 19.45.19

Nella lista, infatti, venivano snocciolati nomi di calciatori e procuratori, anche se in ogni caso la prudenza non è mai troppa. Nel pomeriggio, però, è stato svelato l’arcanoGabriele Majo di Stadiotardini.it ha chiesto all’interessato, che ha smentito ogni coinvolgimento. Il “Leonardi” citato nel documento della GdF è Vincenzo e non Pietro e si tratta del procuratore di Legrottaglie
.