Incredibile Baldini: “Il calcio a Di Carlo? Dovevo darglielo in testa”

E’ la settimana degli ex. Dopo che Okaka, neo giocatore della Sampdoria, ha affermato che al Parma era meno considerato “dei ragazzini della Primavera, ora a parlare è stato Silvio Baldini. Due periodi storici diversi, sicuramente, ma anche l’ex tecnico crociato, come Okaka, ha detto alcune cose che sicuramente faranno discutere.

calciodicarlobaldiniL’argomento è il famoso calcio con il quale l’allora tecnico del Catania colpì Mimmo Di Carlo, all’epoca allenatore del Parma, durante una partita della stagione 2007/08. Alcuni lettori di ParmaFanzine.it possiedono addirittura una spilla che ricorda quell’esilarante momento. Esilarante per tutti, anche per chi giustamente ha poi condannato il gesto: si è trattato di un goffo calcio nel sedere, scagliato da Baldini mentre il quarto uomo tentava di bloccare la sua rabbia. Chi però ha pensato che una volta stemperati gli animi i due tecnici si fossero fatti una risata e si fossero chiesti scusa per lo scambio poco cortese, si è sbagliato, e parecchio.

A dimostrarlo è proprio Silvio Baldini, che ai microfoni di Radio Mana Sport, durante la trasmissione “Tribuna Stampa”, ha rilasciato delle dichiarazioni che susciteranno molto clamore:

“La mia carriera? Per emergere un allenatore cerca sempre di migliorare e le cose devono filare per il verso giusto. Poi, quando arriva in alto, deve cercare di gestire anche quello che possiede. Dopo quel gesto non sono più riuscito a trasmettere le idee e i valori ai miei giocatori che avevo trasmesso in precedenza. Il calcio a Di Carlo? Forse dovevo darglielo in testa e non al sedere. Vista la persona che è…“.