Schelotto, stagione finita. Come sostituirlo?

schelottobetclic2La risonanza magnetica effettuata sulla caviglia di Schelotto ha evidenziato un trauma distorsivo con interessamento dei legamenti. E’ questa la “sentenza” che arriva dopo i controlli e le visite di rito: se non si tratta di stagione finita, poco ci manca. Eppure l’italo-argentino aveva provato a rassicurare tutti via Twitter, sottolineando il fatto che ci fossero dei piccoli miglioramenti. La risonanza però non lascia quasi scampo.

E’ un vero peccato, perchè Schelotto dopo un inizio strepitoso aveva subito un piccolo calo nelle ultime gare, ed avrebbe sicuramente voluto scendere in campo in questo finale di stagione per poter confermare ulteriormente quanto di buono aveva fatto. Dovrà purtroppo guardare i compagni dalla tribuna, mentre per Donadoni c’è ora il grattacapo di come sostituirlo. Le opzioni sono diverse, a seconda dell’avversario affrontato: Amauri punta centrale, con Cassano spostato a sinistra e Biabiany a destra; oppure Palladino sulla sinistra, al posto del Galgo, con Cassano punta centrale. Sono due opzioni assolutamente percorribili, mentre alcuni quotidiani hanno addirittura ipotizzato lo spostamento in avanti di Molinaro, con Gobbi che si sistemerebbe in difesa. Staremo a vedere quali saranno le scelte di Donadoni fin dalla prossima sfida contro il Cagliari, la prima di quattro finali da vincere assolutamente.