SCHELOTTO: “TORNARE A PARMA? VEDREMO IN QUESTI GIORNI. INGIUSTO TOGLIERCI L’EUROPA”

Ezequiel Schelotto, anche se per il momento non è un giocatore del Parma, continua a pensare alla scorsa stagione che lo ha visto protagonista con la maglia crociata, e soprattutto al futuro, con una voglia di tornare in Emilia che c’è, anche se dipende da quello che vorranno fare Inter e Parma.

Durante la premiazione della Top11 di Tuttomercatoweb (anche Schelotto è stato premiato), relativa alla scorsa stagione, il Galgo ha parlato ai microfoni di Tmw, affrontando sia temi legati alla scorsa stagione, che al suo futuro.

schelottotmwEcco le sue parole:

“Sono molto contento per questo premio, che è grazie al mio lavoro in quest’ultimo campionato con la maglia del Parma. Sono contento della fiducia che ho trovato grazie a mister Donadoni, ai miei compagni alla società e alla città. Abbiamo avuto la possibilità di raggiungere l’obiettivo, che prima era la salvezza e poi quello di andare in Europa League, al di là delle questioni fuori dal campo. Stiamo aspettando la risposta per vedere se andremo in Europa League o meno. Adesso ho fatto una bella vacanza e mi tocca tornare all’Inter”.

Tornare al Parma? Non dipende da me, io sono un giocatore dell’Inter, ho altri tre anni di contratto. Il sogno di vestire la maglia dell’Inter si è trasformato in realtà, ho avuto la possibilità di fare un gol contro il Milan, ma dipende da quello che l’Inter vuole fare con me. Vedremo cosa accadrà in questi giorni. Io al Parma sono molto legato, la gente mi ha accolto molto bene, vedremo quello che succederà. Mi mancava quella fiducia e il mister me l’ha data, e io ho risposto sul campo. Ho trovato grandi compagni che sto sentendo in questi giorni, anche in vacanza. Vediamo come andranno questi giorni, perchè io ho tanta voglia di ripartire e iniziare il ritiro da subito”.

Il caso Licenza Uefa? Noi ci siamo conquistati l’Europa League in campo, quindi non sono cose giuste, anzi. Credo che si debba guardare più in là di queste cose, ci sono altre squadre che hanno fatto più casini di noi e sono riuscite ad andare in Europa League. Noi abbiamo fatto un grande campionato e vediamo cosa succederà in questi giorni anche per questo motivo“.