SARA’ (ANCORA) UN PARMA SENZA MELLI: L’EX BOMBER CROCIATO NON RIENTRA NEI PIANI DELLA SOCIETA’

#noncèParmasenzaMelli, recitava l’hashtag che (affiancato dal meme a corredo di quest’articolo) fin dall’anno scorso è stato utilizzato da moltissimi tifosi crociati per invocare un ritorno di Sandro Melli, ex bomber crociato, all’interno nomellinoparmadel Parma. Un’inserimento in società che inizialmente era stato “rimandato” a quest’anno, visto che la figura del Team Manager non era prevista in una società di Serie D. Per questo Melli si era “reinventato” commentatore tecnico (celebre il suo “gol della madonna” dopo la rovesciata di Lauria), in attesa di capire se quest’anno ci sarebbe stata la possibilità di rientrare nella società in cui è nato, cresciuto e diventato grande, svolgendo poi per diversi anni un ruolo importante all’interno dello spogliatoio. A decidere su un suo ingresso è stata, come previsto dalla composizione societaria del Parma, la parte tecnica formata da Scala, Minotti e Galassi. Sono stati loro a comunicare a Melli, in un incontro tenutosi nelle scorse ore, che la sua figura non rientra nei piani della società per il prossimo anno. Quello della prossima stagione, insomma, sarà dunque un Parma senza Melli, che ha accettato la decisione senza alcuna polemica, prendendo atto della volontà della società.