RUSH FINALE – TRE PAREGGI E TUTTO RESTA INVARIATO: LA MATEMATICA È ANCORA A RAVENNA

Tre pareggi in vetta, e tutto resta invariato. Il Parma riacciuffa il San Marino e non va oltre l’1-1, mentre l’AltoVicentino si fa recuperare due reti dal Delta Rovigo e non sfrutta l’occasione per rosicchiare due punti pesanti ai crociati. Anche il Forlì, con lo stesso risultato della banda di Zironelli, conquista un solo punto contro l’Imolese, la squadra che domenica ospiterà i crociati, ed anche se c’erano pochi dubbi a riguardo ora non può più matematicamente raggiungere i crociati in testa. Ci sono infatti ancora 15 punti a disposizione da qui a fine campionato, ma per il Parma l’asticella della matematica promozione resta dov’era prima, ovvero a Ravenna.

Asticella che non avrebbe cambiato di posto nemmeno se l’AltoVicentino avesse vinto: la differenza è che ora a Lucarelli e compagni mancano 7 punti per superare il punteggio massimo raggiungibile dai veneti, e dunque basterebbero due vittorie ed un pareggio nelle prossime tre gare.

Ecco la tabella aggiornata:

rushfinalepostsanmarino