ROSI, MIRANTE, PAROLO, AMAURI… ASPETTANDO IL TAS IL MERCATO ENTRA NEL VIVO

Il Parma venerdì ha incassato il no del Tar del Lazio, ed ora è in attesa del pronunciamento da parte del Tas. Dopo quattro no da parte di commissioni e tribunali “nostrani“, per la prima volta la società crociata è in attesa di un parere che è esterno dal punto di vista dei confini nazionali, ma che sicuramente è il più competente riguardo la problematica sollevata dai legali della squadra ducale. La decisione dovrebbe arrivare nelle prossime ore, di sicuro entro la giornata di mercoledì.

miranterosiamauriparoloNel frattempo, spentesi le luci mondiali sul calcio italiano, il mercato inizia ad entrare nel vivo. Sono molti i nomi crociati al centro dell’attenzione mediatica, da Mirante a Rosi, da Parolo ad Amauri.

ROSI – Quello che è più vicino a lasciare la corte di Donadoni prima ancora di tornarci dopo il prestito al Sassuolo è proprio Aleandro Rosi. Secondo diversi siti specializzati l’accordo sarebbe ormai concluso, con il giocatore che si trasferirebbe al Genoa, mentre il Parma riceverebbe un conguaglio di un milione di euro oltre al cartellino di Tozser, centrocampista che l’anno scorso era in prestito al Watford. Quest’ultimo è probabile che rimanga proprio nella squadra inglese, in prestito, per un’altra stagione. Mancano solo le ufficialità.

PAROLO – Anche per il centrocampista, fresco di Mondiale, l’accordo sarebbe in dirittura d’arrivo. Secondo Alfredo Pedullà il Parma avrebbe la necessità di concludere l’affare entro oggi per esigenze di bilancio: 30 giugno, ultimo per ratificare i bilanci. E con il Parma – riporta il giornalista della resuscitata Sportitalia –  esiste un accordo da 5,5 milioni più bonus, se scivolasse la giornata di domani senza intese la trattativa potrebbe andare lo stesso in porto ma a condizioni diverse“. E’ infatti probabile che se l’ufficialità non arriverà durante la giornata l’interesse che il Parma ha nel vendere il giocatore scenda al punto di cambiare le proprie richieste, anche se la stretta di mano tra Lotito e Leonardi, stando ai “si dice”, ci sarebbe già stata. Resta da convincere il giocatore, che avrebbe richiesto 1,5 milioni di euro a stagione.

mirante2018rightMIRANTE – Dopo aver firmato il rinnovo fino al 2018, solo un interesse da parte di una big può far vacillare la dirigenza crociata ed il giocatore, molto legato alla società ed alla città ducale. Il Monaco, sotto questo punto di vista, starebbe facendo tutto il possibile per portare in Francia il portierone di Castellammare, secondo quanto riporta la Gazzetta di Parma. Il Parma starebbe valutando l’offerta, e nel caso di possibile cessione del portiere, sempre secondo il principale quotidiano locale di Parma, Leonardi virerebbe su Viviano, di proprietà del Palermo, la scorsa stagione in forza all’Arsenal.

AMAURI –Io da qui non me ne vado, devono prendermi e buttarmi fuori“. Queste le parole pronunciate dall’attaccante italo-brasiliano in un paio d’occasioni, a testimoniare il fatto che Parma, ormai, è diventata una vera e propria seconda casa. A cambiare le carte in tavola ci sarebbero però il fortissimo interesse del Bahia e l’ingaggio dell’attaccante, tra i più alti della rosa crociata. Per questo il Parma starebbe valutando le continue offerte inviate dalla società brasiliana, anche se per ora non sembra si possa arrivare ad un accordo.