UN CENTROCAMPO DA RINFORZARE – LODI-KONE PER IL PARMA?

PAROLA D’ORDINE: SFOLTIRE – Prosegue la preparazione, i giorni passano e le idee iniziano a schiarirsi. La rosa del Parma, com’è noto, va sfoltita: dopo la partenza di Munari, destinazione Watford, c’è da attendersi ulteriori partenze. L’edizione odierna della Gazzetta di Parma ha fatto il punto della situazione, riportando diverse indiscrezioni. Per il “Messi del Peloponneso” Sotiris Ninis potrebbe arrivare un trasferimento a titolo definitivo in Grecia, mentre giocatori come Musacci, Rispoli e Santacroce hanno richieste dalla Serie B. Una volta ridotto il numero dei giocatori a disposizione, si passerà all’azione anche in entrata.

lodikoneUN CENTROCAMPO DA RINFORZARE – Le trattative, però, sono iniziate già da tempo. La lente d’ingrandimento dello staff di Leonardi si è posata sul centrocampo. Difficile infatti pensare che si possa iniziare un campionato con un reparto formato da Acquah, Jorquera, Marchionni, Mauri, Galloppa e Ghezzal, al di là delle prestazioni incoraggianti registrate in questa fase di preparazione (soprattutto da parte di Ghezzal e Galloppa). E proprio da queste considerazioni nasce l’interesse per Francesco Lodi, che prosegue ormai da circa un mese. Sul giocatore del Catania continuano a circolare voci che vorrebbero altre squadre interessate (ultima il Sassuolo), ma la sensazione è che il Parma dopo ferragosto possa chiudere, come ha riportato la GdP. Un altro nome per la mediana è quello di Panagiotis Kone, centrocampista del Bologna e della nazionale greca. Secondo il quotidiano locale ci sarebbero stati infatti dei sondaggi, con il greco che andrebbe a ricoprire anche il ruolo lasciato “libero” dalla cessione di Parolo, considerata la sua vena realizzativa e la pericolosità offensiva (11 gol in 59 gare nelle ultime due stagioni). Se dovessero andare in porto le due trattative, il centrocampo del Parma farebbe un notevolissimo salto di qualità: Lodi in regia, Acquah a spezzare il gioco e Kone a garantire pericolosità offensiva, con Marchionni, Mauri e Galloppa pronti a subentrare e a lottare per un posto da titolare. Insomma, anche se su Lodi non ci sarebbe ancora nulla di definito, e per Kone si tratterebbe solo di un interesse (almeno per il momento), i tifosi crociati possono attendere la fine di agosto con un certo interesse rivolto al mercato.