RICCI: “CONTRO L’ALTO PARTITA IMPORTANTE MA NON DECISIVA. SPERO DI SEGNARE COME ALL’ANDATA…” – VIDEO

Sarà un ex dell’incontro, Giacomo Ricci, avendo giocato nel girone di ritorno della scorsa stagione con la maglia dell’AltoVicentino, la squadra che affronterà il Parma nel big match di domenica a Valdagno.

Ecco il video e la trascrizione delle parole del giocatore crociato:

La sfida di domenica? Sono molto contento di tornare dove sono stato l’anno scorso per sei mesi, è una partita molto importante ma non è la gara della vita. Sappiamo che comunque questa partita vale sei punti, perchè vincendo possiamo allungare. Spero di ripetermi come nel girone d’andata, quando segnai contro l’AltoVicentino al Tardini. Lo stadio dell’AltoVicentino? Da quello che mi ricordo è un bello stadio con un buon terreno di gioco, possiamo giocarcela e fare il nostro gioco senza problemi. Come sto? Sono quasi recuperato del tutto, piano piano sono arrivato al 100%. Se c’è un po’ di tensione positiva nello spogliatoio? Sappiamo le nostre qualità, sappiamo che dobbiamo andare lì senza avere paura dell’avversario come abbiamo fatto all’andata. Possiamo giocarcela a viso aperto senza alcun problema. Con che atteggiamento giocheremo? Dipende un po’ da come arriviamo ricci-pre-altodomenica, da quello che ci dirà il Mister. Aspettare gli avversari e partire in contropiede potrebbe essere una buona arma però sappiamo anche iniziare l’azione da dietro e cercare la giocata come sappiamo noi. Cosa mi aspetto dall’AltoVicentino? Penso che loro partiranno subito forte, per cercare di andare subito in vantaggio e gestire il risultato. Ma come ho detto prima siamo forti, andiamo lì a giocarcela e vedremo come andrà. Noi a livello fisico stiamo bene, lavoriamo ogni giorno per essere al 100%. Se ho notato differenze tra questo girone e quello veneto dello scorso anno? Questo girone è molto più competitivo di quello che ho affrontato lo scorso anno, poi posso fare il paragone tra Parma e Padova, e credo che noi abbiamo molte più qualità del Padova, quindi ce la giocheremo fino alla fine. L’arrivo di Mazzocchi? Sono felice che sia arrivato un altro ragazzo, ci giocheremo il posto ogni settimana, ma senza nessun problema. Io penso a me stesso, a lavorare in settimana e a fare bene. Se la società mi ha già parlato in ottica Lega Pro? No, non ho parlato con nessuno, nemmeno il mio procuratore, pensiamo a vincere il campionato quest’anno e poi si vedrà. Non sono stato convocato nella Rappresentativa della Serie D? Sarebbe stata una bella esperienza, ma sono tranquillo, anzi così sono concentrato solo sul Parma”.