RICCI: “LA ROSA È AMPIA, NON MI ASPETTAVO DI GIOCARE COSI’ TANTO” – VIDEO

Pochi minuti prima della seduta pomeridiana odierna, Giacomo Ricci ha parlato con i giornalisti per fare il punto della situazione sia personale che della squadra. Dopo Zommers, Cacioli, Lucarelli e Giorgino, lui è il quinto giocatore ad aver giocato di più.

Ecco il video e la trascrizione delle parole del terzino crociato:

Abbiamo iniziato molto bene la stagione, cerchiamo di continuare così anche perchè il nostro obbiettivo è quello di vincere il campionato, spero anche da parte mia di continuare come ho iniziato. Quest’anno per me è una D molto più difficile rispetto allo scorso anno quando giocavo con l’AltoVicentino, perchè quando le squadre vengono ad affrontarci giocano alla morte, però siamo un’ottima squadra. Se questa è una grande opportunità per noi giovani? Si, sono d’accordo, non succede tutti i giorni di trovarsi a Parma con dei tifosi come quelli crociati che ci danno tutto questo calore e ci sostengono dal primo all’ultimo minuto. È molto bello trovare una riccisquadra così in Serie D. In trasferta abbiamo qualche difficoltà perchè troviamo campi difficili con avversarie che ci aspettano dietro la linea della palla, mentre è più facile con squadre come l’AltoVicentino o la Correggese domenica che ci affrontano a viso aperto. Se mi aspettavo di giocare così tanto? No, perchè a Parma la rosa è ampia. Pensavo di giocare ma non così tanto. Se preferisco giocare davanti o dietro? A me piace più attaccare, l’ho sempre detto, ma sono nato come terzino quindi dico terzino senza nessun problema. Noi dobbiamo giocare tutte le gare come se fossero una finale, perchè è il nostro obbiettivo. Noi cerchiamo di continuare così senza stare a guardare l’avversaria. Chi giocherà in porta domenica? Chiunque giochi dei tre portieri non ci sono problemi, sono tutti e tre pronti. La fiducia per ora ce l’ha Zommers, ma anche Ciotti e Cotticelli non sono da meno. Secondo me hanno solo bisogno di un po’ di fiducia. Noi ci fidiamo di tutti. Fall lo vedo pronto, è un ragazzo molto bravo, aspettiamo che risolva il rproblema con u documenti e poi sarà a disposizione del Mister. Il mio futuro? Io ora come ora sono impegnato qui al 100%, penso soltanto a fare bene con la maglia del Parma, poi vedremo, nel calcio non si sa mai. Io con il Parma ho un anno solo, poi vedremo con Minotti e Galassi“.