RICCI: “A SAN MAURO PER VINCERE. QUI CI SONO I PRESUPPOSTI PER SALIRE SUBITO ANCHE IL PROSSIMO ANNO” – VIDEO

Continua la marcia di avvicinamento del Parma alla prossima sfida, che sarà anche l’ultima di campionato, contro la Sammaurese. I crociati sono scesi in campo questa mattina a Collecchio agli ordini di Mister Apolloni, ed al termine della seduta Giacomo Ricci ha parlato con i giornalisti della prossima sfida contro la Sammaurese e di questa stagione che ha visto il Parma vincere il proprio campionato.

Ecco il video e la trascrizione delle parole di Giacomo Ricci:

In che posizione ho fatto meglio in campo? Io mi sento terzino, sono venuto qui per fare il terzino, poi il Mister ha deciso di farmi fare più ruoli, l’ho accettato, perchè comunque devo essere a disposizione del Mister, ma credo di aver fatto meglio in quella posizione anche se sono stato utilizzato poche volte. Mi piace saltare l’uomo e segnare, però non ci sono differenze, dove mi mette il tecnico cerco di svolgere il mio ruolo e farlo al meglio. Il mio modello come terzino? Mi piace Marcelo del Real Madrid, penso che un po’ a tutti possa piacere… Noi giovani che viviamo a Collecchio? Ogni tanto parliamo del prossimo anno, quando siamo a cena, però ancora non sappiamo niente. La società sta aspettando domenica la fine del campionato, poi inizierà domenica con le varie chiamate ai procuratori, e ci farà sapere. Ora entrambi i terzini spingono molto anche in fase offensiva? Non nego che da romagna-ricciquando abbiamo raggiunto l’obbiettivo siamo anche più sciolti in campo, magari cerchiamo la giocata più difficile, mentre prima invece facevamo quella più semplice. Domenica siamo andati tutti e due in avanti, magari io più nel secondo tempo, perchè già da qualche partita facciamo un tempo da una parte e poi il secondo dall’altra. Quando posso spingo perchè ho corsa e mi piace. Il Livorno potrebbe scendere in Lega Pro? No, nessun dubbio, io sto bene qui, mi sono trovato bene subito dall’inizio quando sono arrivato ad agosto, e spero di continuare qui a Parma. La Sammaurese? È una squadra ostica, vengono da due vittorie contro AltoVicentino e Forlì, cercheremo di vincere, perchè vogliamo rimanere imbattuti, quindi andremo lì per vincere sicuramente. Le differenze tra il girone di D dello scorso anno in cui ho giocato e quello di quest’anno? Questo girone è stato più difficile. L’anno scorso puntavano alla vittoria solo due squadre, l’AltoVicentino ed il Padova, mentre quest’anno si è dimostrato che c’erano molte più squadre, il girone è stato sicuramente più complicato. L’assaggio che ho avuto al Pontedera della prossima Lega Pro? Non posso dire nulla, ho fatto solo due settimane…. A livello di strutture con qui non ha nulla che vedere, qui è Serie A, l’ho sempre detto. Penso che qui ci siano i presupposti per vincere subito anche il prossimo anno, perchè c’è tutto per vincere. Con Ricci terzino sinistro? Quello dovranno dirlo Minotti, Galassi, Scala ed Apolloni…”