RIBELLE-PARMA 0-1 – I CROCIATI FANNO BUON VISO A CATTIVO GIOCO: È FUGA!

Quando capisci che non è proprio giornata, e ci si mette pure il campo ad ostacolarti, meglio fare buon viso a cattivo gioco. Ed è vincendo gare come quelle di oggi che una grande squadra può pensare di vincere un campionato. Il Parma porta a casa i tre punti da Cervia contro una Ribelle che ha creato qualche grattacapo anche se Zommers grandi parate non ha dovuto farle. Ed è quindi fuga per i crociati che ora hanno 22 punti, tre in più dell’AltoVicentino e cinque in più del Lentigione.

12096275_930478990358939_5817573219966391780_nLA FORMAZIONE – Turnover doveva essere, e turnover è stato. Zommers torna tra i pali della porta crociata, con davanti a lui la coppia Giorgino-Cacioli: Lucarelli dunque in panchina, con il centrocampista che per la seconda volta (sempre con la Ribelle) si adatta a centrale di difesa. Saporetti e Messina sulle fasce, con l’inedita coppia Corapi-Miglietta a metà campo. Dietro a Guazzo ci sono Lauria, Melandri e Sereni.

LA PARTITA – Un Parma che scende in campo per provare la fuga, una Ribelle che ha l’obbiettivo di fare lo sgambetto alla capolista. Una gara, quella di oggi a Cervia, che i crociati non possono fallire. E lo si capisce dal forcing iniziale di Cacioli e compagni, che all’11’ hanno già portato a casa ben cinque corner, senza però impensierire Calderoni. Al 14′ ci prova Guazzo, che al volo spara fuori da buona posizione. Quattro minuti più tardi è ancora l’attaccante ex Entella a rendersi pericoloso, svirgolando però un ottimo pallone. Al 27′ arriva il vantaggio crociato, è ancora Guazzo a battere una punizione che viene ribattuta dalla barriera, sul pallone va Messina che prova il tiro al volo, con il pallone che termina tra i piedi di Saporetti che si ritrova così a tu per tu con il portiere avversario e da due passi insacca prima di liberare la sua gioia con i propri compagni. I crociati però non sembrano al top, soprattutto dal punto di vista della manovra e della compattezza. Il centrocampo crociato paga un po’ la staticità di Miglietta, che dal punto di vista della condizione forse ha fatto un passo indietro. È allora la Ribelle che prova a trovare il pareggio, e ci va vicina prima con Balmonte e poi con Poletti. Le due squadra vanno al riposo con la sensazione che il Parma debba cambiare passo per evitare il ritorno dei padroni di casa.
All’intervallo Apolloni dev’essersi fatto sentire con i suoi, perchè anche se in maniera non troppo continua i crociati tornano in campo nel secondo tempo con tutta l’intenzione di trovare il secondo gol. Al 4′ è Guazzo a provarci con un tiro a giro, che termina a lato di poco, ma l’occasione più grande la crea Lauria all’8′ con un sinistro che impegna seriamente Calderoni. Al 9′ il tecnico crociato inserisce un centrocampista in più (esordio per Walter Rodriguez) al posto di Sereni per puntellare un reparto che peccava di poco dinamismo. I crociati passano dunque ad un 4-3-3 che frena le velleità dei padroni di casa, ma che non aiuta la spinta offensiva che crea solo un tiro di punta di Miglietta che termina a lato ed un lancio di Corapi per Guazzo che però non ci arriva. Entrano anche Longobardi e Vignali al posto di Lauria e Guazzo, mentre la Ribelle inserisce Graziani, una punta, per aumentare la propria spinta senza impensierire quasi mai Zommers. È allora il Parma ad amministrare gli ultimi minuti, capendo che quando la giornata non è proprio positiva, meglio aspettare il triplice fischio finale, ed evitare di complicarsi la vita. Termina così la gara, con il Parma che fa buon viso a cattivo gioco e va in fuga.

squadre-in-campo-cerviaIL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′ – Partiti!
6′ – Primo corner per il Parma che prova ad avanzare il proprio baricentro.
7′ – Corner lungo per Miglietta che al volo tira splendidamente, Calderoni si supera e devia in angolo!!
11′ – Quarto corner per il Parma, che continua a spingere.
14′ – Guazzo prova una girata al volo, pallone fuori!
16′ – Punizione di Poletti, che termina senza pericoli tra le braccia di Zommers.
18′ – Guazzo svirgola da buonissima posizione!
20′ – Zommers devia in angolo un tiro insidioso di Lari!
27′ – Vantaggio per il Parma!!! Punizione di Guazzo ribattuta dalla barriera, Messina prova il tiro, il pallone termina tra i piedi di Saporetti che segna!! Ribelle-Parma 0-1
29′ – Bamonte di testa sfiora il palo alla sinistra di Zommers, pallone fuori!
34′ – Punizione di Poletti, pallone fuori di pochissimo!!!
38′ – Liberti va via e arriva sul fondo, il suo cross è bloccato in due tempi da Zommers.
44′ – Bernacci prova il destro, Zommers blocca in presa!
45′ – Termina il primo tempo, Parma bruttino ma in vantaggio grazie ad un gol di Saporetti. Ribelle-Parma 0-1

ribelle-evidenza1IL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′ – Inizia il secondo tempo: nessun cambio nelle due squadre.
4′ – Ci prova Guazzo con un tiro a giro, pallone fuori di poco!
8′ – LAURIA VA VICINISSIMO AL GOL CON DUE TIRI DI SINISTRO A GIRO!! Il primo ribattuto dal portiere, il secondo fuori di poco!!
9′ – Esordio per Walter Rodriguez, che entra al posto di Sereni. Parma che passa al 4-3-3.
11′ – Ammonito Messina per un fallo a centrocampo.
15′ – Fuori Petricelli dentro Pari: primo cambio nella Ribelle.
17′ – Miglietta ci prova di punta da fuori area, pallone fuori.
23′ – Ammonito Poletti che strattona Lauria sul fondo.
24′ – Secondo cambio per il Parma: fuori Lauria, dentro Vignali.
25′ – Lancio con il contagiri di Corapi per Guazzo, che non ci arriva al volo!
27′ – Secondo cambio per la Ribelle: fuori Bamonte, dentro Graziani.
30′ – Terzo cambio per il Parma: fuori Guazzo, dentro Longobardi.
38′ – Graziani da due passi spara alto, forse contrastato da un difensore crociato.
41′ – Terzo cambio per la Ribelle: fuori Albonetti, dentro Ruffini.
45′ – 3′ di recupero.
47′ – Longobardi manda tutti al bar e scarica il destro, Calderoni devia in angolo!
48′ – Finisce qui: è fuga!