RAVENNA-PARMA 2-4 – IL PARMA PASSA ANCHE A RAVENNA E RESTA IMBATTUTO

I crociati non falliscono nemmeno a Ravenna, andando prima sul 3-0 e, come all’andata, subendo il ritorno degli uomini di Mosconi, arrivati fino al 2-3. A chiudere tutto però ci ha pensato Lauria con la rete che ha fissato il punteggio sul 4-2. Continua dunque la corsa degli uomini di Apolloni, che mantengono l’imbattibilità ed ottengono la quattordicesima vittoria esterna in campionato.

13096346_1045101508896686_2269287576693249380_nLA FORMAZIONE – Apolloni decide di tenere in panchina Baraye, Guazzo e Lauria, e punta su Mazzocchi, Melandri e Musetti e punta sul 4-4-2. Zommers in porta, Benassi sulla destra, Agrifogli sulla sinistra con la coppia centrale formata da Lucarelli e Cacioli. Miglietta e Corapi i mediani davanti alla difesa, con Ricci e Mazzocchi sulle fasce, e con Musetti e Melandri ad invertirsi spesso come terminali offensivi.

LA PARTITA – I padroni di casa per cercare i punti salvezza, i crociati per mantenere la propria imbattibilità: questi i temi di una gara che dal punto di vista della classifica per Lucarelli e compagni conta davvero poco. La fitta pioggia caduta su Ravenna fin dal mattino rende pesantissimo il terreno di gioco, con le due squadre che faticano a tenere il pallino del gioco a causa delle pozzanghere e di un pallone difficilmente gestibile. Nonostante questo è il Parma ad iniziare bene, alzando il proprio baricentro ed andando ad attaccare spesso i portatori di palla avversari. L’idea degli uomini di Apolloni, all’apparenza, è quella di trovare un gol il primo possibile prima che il campo possa diventare ingestibile. L’obbiettivo viene raggiunto all’11, quando Musetti prova in area a restituire un pallone di tacco a Mazzocchi, il pallone si ferma in una pozzanghera, si avventa Melandri ed insacca la rete del vantaggio crociato. La rete permette al Parma di chiudersi e ripartire in contropiede, mentre il Ravenna con alcune folate offensive va alla ricerca del pareggio. Zommers però viene impegnato solo in un paio di ravenna-galloppaoccasioni, mentre è Melandri prima e Musetti dopo ad andare vicini al secondo gol crociato. Allo scadere della prima frazione un’occasione per parte: prima Battiloro di destro sfiora il palo alla sinistra di Zommers (che tocca con la punta delle dita), poi i crociati sprecano malamente un contropiede in 7 contro 5. Termina dunque il primo tempo con Lucarelli e compagni in vantaggio di una rete a zero.
Nel secondo tempo la pioggia concede una discreta tregua, mentre è il Parma a fare la gara alla ricerca del secondo gol. All’ 8′ Ricci entra in area di rigore, arrivando a tu per tu con Iglio perdendo però l’attimo prima di tirare. Al 16′ però sale in cattedra Mazzocchi: prima batte Iglio con un sinistro al fulmicotone, e due minuti dopo raccoglie un pallone stoppato da Miglietta e dal dischetto insacca il secondo gol in 120 secondi, portando a tre le reti del Parma. Inizia dunque la girandola dei cambi, con Apolloni che getta nella mischia Rodriguez, Guazzo e Lauria al posto di Mazzocchi, Musetti e Melandri. Quando però ti aspetti che il Ravenna sia completamente domato, arriva il gol che accorcia le distanze: Guagneli dal vertice dell’area con una palombella sorprende tutti e pesca l’incrocio dei pali al 33′. Sono i padroni di casa dunque a chiudere in attacco, senza preoccupare però troppo Zommers, che è bravo a sbrogliare un paio di occasioni pericolose con altrettante uscite. Sul finale però c’è il brivido, con Ballardini che insacca un pallone vagante all’interno dell’area piccola, accorciando ulteriormente le distanze. A chiudere tutto ci pensa però Lauria, che raccoglie un pallone servito perfettamente da Ricci e fissa il punteggio sul 2-4, con i crociati che restano imbattuti a due giornate dalla fine.

ravenna-evidenzaIL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′ – Partiti!
5′ – Bella azione del Parma con Musetti che riceve da Melandri e tira rasoterra, pallone tra le braccia del portiere avversario!
11′ – Mazzocchi per Musetti che prova il tacco, il pallone si blocca in una pozzanghera in area, arriva Melandri che piazza la zampata ed insacca!!! Ravenna-Parma 0-1
25′ – Contropiede del Parma, dai e vai tra Musetti e Miglietta, quest’ultimo prova uno strano tiro-cross, pallone sul fondo.
27′ – Punizione per il Ravenna, Righini tira verso la porta, Zommers blocca in due tempi.
29′ – Cross basso di Musetti, Melandri gira a rete, Iglio para in presa!
30′ – Agrifogli tenta una veronica di suola al limite dell’area di rigore del Parma, facendoci perdere qualche anno di vita.
34′ – Ballardini prova il destro, pallone a lato.
44′ – Battiloro va di destro a giro, Zommers la sfiora, pallone fuori di pochissimo!
45′ – Finisce il primo tempo, buon Parma che è passato in vantaggio ed ha provato a pungere spesso in contropiede, il Ravenna ha avuto un paio di occasioni. Partita difficile da gestire e giocare a causa del campo pesantissimo. Ravenna-Parma 0-1

squadre-in-campo-ravennaIL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′ – Inizia il secondo tempo!
5′ – Primo giallo dell’incontro per Righini, che trattiene Melandri.
8′ – Azione solitaria di Ricci che entra in area, perde l’attimo per tirare e poi cade a terra: l’arbitro lascia proseguire.
16′ – Gran sinistro dal limite di Pasquale Mazzocchi, pallone che si insacca a fil di palo!!!! Raddoppio del Parma!!!! Ravenna-Parma 0-2
18′ – Azione offensiva del Parma, lancio per Miglietta che stoppa in area, il pallone resta lì, Mazzocchi insacca il secondo gol in due minuti!!!! Ravenna-Parma 0-3
19′ – Dopo i due gol in due minuti Mazzocchi lascia il posto a Walter Rodriguez: primo cambio nel Parma.
21′ – Ballardini prova rasoterra da fuori area, Zommers blocca in due tempi.
22′ – Secondo cambio per il Parma: fuori Musetti, dentro Guazzo.
22′ – Cambio anche nel Ravenna: fuori Battiloro, dentro Atzori.
29′ – Terzo cambio nel Parma: fuori Melandri, dentro Lauria.
30′ – Cambio nel Ravenna: fuori Radoi, dentro Ambrogetti.
33′ – Gran gol di Guagneli che trova il sette con un tiro a palombella. Il Ravenna accorcia le distanze. Ravenna-Parma 1-3
36′ – Cross in mezzo, Innocenti va di testa, Zommes blocca bene a terra!
39′ – Intanto in tribuna c’è qualche scaramuccia tra tifosi di entrambe le tifoserie.
39′ – Terzo cambio nel Ravenna: fuori Righini, dentro Petrascu.
46′ – Ballardini in scivolata insacca un pallone che ballava nell’area piccola: Ravenna accorcia sul 2-3 a pochi minuti dalla fine. Ravenna-Parma 2-3
47′ – Il Parma chiude subito ogni veemenza avversaria, con Ricci che entra in area dalla sinistra e serve Lauria che insacca!!! Ravenna-Parma 2-4