“QUI GAT “TACI” COVA” 3 – GIOIELLIERE E… LIQUIDATORE?

Appena rientrati a casa dopo la lunga giornata, ci siamo trovati subito tra le mani il terzo capitolo della saga “Qui Gat “Taci” Cova. Andiamo quindi ad unire un ulteriore pezzo del puzzle che si sta componendo.

taci-oil-docaIl portale Calcio & Finanza è andato infatti a scovare un verbale di assemblea ordinaria della Taci Oil Italia, in cui come liquidatore figura proprio il “nostro” Pietro Doca. Ecco quanto riporta Calcio & Finanza nel suo articolo:

“Ma chi è Pietro Doca? E soprattutto, chi rappresenta? Secondo le informazioni a disposizione di Calcio&Finanza, il nuovo presidente del Parma ha legami diretti con l’imprenditore albanese Rezart Taçi. Doca, nato a Tirana nel marzo del 1971, ma cittadino italiano, è stato infatti amministratore unico della Taci Oil Italia, società con sede a Miradolo Terme (Pv) ma ora non più attiva, tanto che Doca ne sta gestendo la liquidazione”

petritBene, stando a queste informazioni, il liquidatore Pietro Doca ed il gioielliere Pietro Doca potrebbero essere la stessa persona, visto che l’anno di nascita (1971) coincide perfettamente con il manifesto elettorale che vi abbiamo riportato nel primo capitolo di questa “saga“. Mentre partecipava alle elezioni comunali del comune di Lodi nel 2010, infatti, Pietro Doka detto Petrit” aveva 38 anni. Questo non esclude che nell’anno 2010 non ne potesse compiere 39, ovviamente, e quindi l’età coincide con il liquidatore della Taci Oil Italia.

Ecco quindi un altro collegamento con Rezart Taci. Venerdì sapremo la verità, ovviamente, ma il puzzle si sta piano piano componendo.

“QUI GAT “TACI” COVA” 1 – “PIETRO DOCA O PETRIT DOKA?”
“QUI GAT “TACI” COVA” 2 – “DOKADO GIOIELLI” O “DOCA GIOIELLI”? 
“QUI GAT “TACI” COVA” 3 – “PIETRO DOCA: GIOIELLIERE E… LIQUIDATORE?”

(L’immagine del verbale di assemblea ordinaria, come si può notare dal logo in basso a destra, è del portale Calcio&Finanza)