QUI COLLECCHIO – DONADONI PROVA A SCUOTERE I SUOI. ED E’ SEMPRE CASSANO-SHOW…

allenamento-tre-dicembreContinua a Collecchio la preparazione dei crociati per la sfida di domenica contro la Lazio. Partita che apre un breve ciclo casalingo che vedrà il Parma affrontare in soli 7 giorni prima i biancocelesti di Pioli e poi il Cagliari di Zeman. I sei punti a disposizione, considerata ovviamente la posizione di classifica dei crociati, potrebbero rappresentare una vera e propria molla per una squadra alla ricerca di punti e sicurezze.

Donadoni, questo, lo sa bene. Prodigo di consigli come non mai, il tecnico crociato è parso determinatissimo, fermando a ripetizione il gioco per cercare di correggere gli errori (per la maggior parte di posizione, legati ad inesperienza), cercando anche di scuotere i propri giocatori, senza risparmiare qualche “urlaccio”. Lo sa bene anche Cassano, che continua a confermare la sua dedizione nei confronti di un gruppo che si nutre delle sue invenzioni. Il barese ha dato spettacolo anche in allenamento, dispensando assist per i compagni, per poi girarsi verso Preiti ed esclamare: Hai visto che palla? Solo io e “quell’altro” della Roma la mettiamo così…”. E’ Ristovski il “bersaglio” preferito di FantAntonio, ma le sue frecce sono consigli. “Devi inserirti, vedi che spazio che c’è? E se non te la do comunque crei spazi per gli altri“. E proprio il macedone, seguendo i consigli del compagno, nell’azione successiva segna di testa.

biabiany-allenamentoIn gruppo si è visto anche Jorquera, che ha svolto la prima parte dell’allenamento con i compagni. Cassani ha svolto una seduta differenziata, agli ordini di Niccolò Prandelli. Mirante, invece, ha partecipato all’intero allenamento con i compagni, e salvo ricadute sembra aver recuperato dai problemi lombari che l’hanno tenuto fuori gioco nelle ultime due giornate. Ad osservare il lavoro dei compagni c’era anche Jonathan Biabiany, che ha ricevuto il caloroso saluto da parte di tutto il gruppo.

Domani la squadra si allenerà alle 14:30, a porte chiuse. Donadoni, che ha provato sia Mendes che Santacroce per sostituire lo squalificato Felipe, continuerà a cercare di pungolare l’orgoglio della sua squadra. A sottolineare l’importanza del momento, c’è anche il breve colloquio tra il tecnico bergamasco ed il suo vice, Luca Gotti, ad allenamento concluso. Non si vuole lasciare nulla al caso, il tempo è poco e la necessità di portare a casa dei punti è sempre più grande.