QUI COLLECCHIO – PROVE TECNICHE DI SERENITA’ PER I CROCIATI – DOPPIETTA DI BELFODIL CON L’ALGERIA

allenamento-atleticoI crociati, dopo due giorni di riposo concessi da Donadoni considerata la pausa del campionato per le nazionali, sono tornati oggi ad allenarsi a Collecchio. Le preoccupazioni, le tensioni e i nervi tesi sono ormai un ricordo, ed è tornata a spuntare una certa serenità condita da diversi sorrisi. Certo, la situazione è tutt’altro che rosea, ma la presenza di Anedda e Guiotto, accompagnata dalla loro credibilità, ha regalato stabilità ad un ambiente che ha finalmente smesso di allenarsi con la Guardia di Finanza a fare da contorno.

Lucarelli e compagni hanno prima svolto un percorso atletico di riscaldamento, e poi hanno dato vita ad una serie di partitelle a campo ridotto. Al termine della seduta, come spesso accade, alcuni giocatori sono rimasti in campo a sfidarsi in una gara di tiri al volo, con Bortolazzi e Donadoni crossatori d’eccezione. A spuntarla sono stati Costa e Lodi, essendo quelli che hanno battuto Iacobucci il maggior numero di volte. Galloppa, dopo il colpo ricevuto nell’amichevole di venerdì, ha svolto un lavoro differenziato, Prestia ha goduto di un permesso, ed erano assenti anche i nazionali Lila, Haraslin e Belfodil. A proposito dell’algerino: nell’amichevole che è terminata poco fa tra Oman e Algeria il giocatore crociato ha messo a segno una doppietta, realizzando la prima e l’ultima delle quattro reti (1-4 il punteggio finale) siglate dalla propria Nazionale. Dopo il palo colto contro il Torino, Belfodil sembra quindi essersi sbloccato a cinque giorni dalla sfida contro l’Inter, sua ex squadra: questa è un’ottima notizia per Donadoni che ha deciso di puntare su di lui in questo finale di campionato.