PRIMA SEDUTA MATTUTINA VERSO IL TORINO: PARMA MARTORIATO DAGLI INFORTUNI

gruppo-correNonostante il Parma di Donadoni sia in ritiro già da sabato sera, la squadra quest’oggi ha aperto le porte a tifosi e giornalisti per una doppia seduta: la prima al mattino (terminata da pochi minuti) e la seconda, che seguiremo, alle 15:30.

Solo osservando il gruppo che alle 11 in punto ha fatto il suo ingresso sul prato di Collecchio, è facile capire che la situazione dal punto di vista degli infortunati stia rasentando la tragedia. Erano solo 18 (tra cui Sarr), infatti, i crociati che hanno svolto del lavoro atletico sotto lo sguardo dello staff tecnico. Ben dodici giocatori, invece, erano divisi tra palestra, riposo e riabilitazione: Cassano, Coda, Mendes, De Ceglie, Acquah, Palladino, Pozzi, Cassani, Paletta, Jorquera e Biabiany. Un Parma martoriato dagli infortuni, quindi, anche se non tutti gli “assenti” sono a rischio per la gara di mercoledì contro il Torino, visto che Cassano, per fare un esempio, avrà sicuramente lavorato in palestra e con ogni probabilità sarà in campo nella seduta del pomeriggio.

palladinoPalladino ha svolto un lavoro differenziato quando il resto della squadra è rientrata in palestra; Coda ha osservato una parte dell’allenamento dei compagni ed è quindi presumibile che abbia lavorato anche lui all’interno della struttura del Centro Sportivo.

Durante la seduta è arrivato anche l’Ad Leonardi, che ha prima parlato con Donadoni durante qualche minuto, per poi intrattenersi con Capitan Lucarelli. Il Parma prosegue quindi il proprio percorso verso la gara di Torino, con la speranza di recuperare almeno De Ceglie, Acquah e Coda, vista l’importanza della gara e la mancanza di alternative. Sicuramente indicazioni maggiori arriveranno dalla seduta del pomeriggio, e dal bollettino ufficiale della società.

lucarelli-leonardi leonardi-donadoni