PER IL MUSEO CROCIATO IL CROWDFUNDING SARA’ SU “TIFOSY”, LA PIATTAFORMA DI GIANLUCA VIALLI

Domani sera, durante la presentazione di tutte le squadre crociate (dalla prima squadra fino a quella femminile, passando per le giovanili) e delle maglie per la nuova stagione, verrà presentata anche un’iniziativa di crowdfunding legata a alla creazione del Museo del Parma al Tardini e all’ormai celebre Newco2, ovvero l’azionariato diffuso. Sul palco che sarà montato in Piazzale della Pace verrà lanciato un “video emozionale” per lanciare un’iniziativa che si appoggerà alla piattaforma Tifosy, che vede tra i protagonisti anche Gianluca Vialli.

A spiegare come funziona Tifosy è lo stesso Vialli in una delle tante interviste che si possono trovare in rete: Tifosy è una piattaforma di crowdfunding dedicata al tifosy-2mondo del calcio. È un service provider, organizza, gestisce la campagna, gestisce i fondi, coinvolge i tifosi, dà credibilità a tutto il progetto. Io sto dando una mano come ambassador, abbiamo fatto un progetto con il Pormsouth che è andato molto bene, i tifosi hanno risposto in maniera straordinaria, e hanno raccolto più di quello che avevano fissato all’inizio. Ora stanno arrivando altri club che hanno capito che questo è un sistema fantastico per coinvolgere i tifosi, che possono investire nel proprio club per progetti a lunga scadenza che possono lasciare una traccia”.

Il caso del Pormsouth, citato da Vialli, è un esempio: i tifosi hanno raccolto 270.000 sterline riuscendo così a costruire alcuni campi da gioco per la Academy, ovvero il settore giovanile del club inglese. Tramite il crowdfunding pensato dalla società crociata si potrà contribuire alla realizzazione del Museo del Parma al Tardini, e non è escluso che sempre tramite questa piattaforma verrà organizzato, in qualche modo (ricordiamo che la società non potrà promuovere direttamente le sottoscrizioni per non incorrere in sollecitazione al pubblico risparmio), l’azionariato diffuso legato alla Newco 2. Domani sera, in ogni caso, verranno svelati tutti i dettagli: dai gadget che verranno dati in cambio a secondo dell’offerta realizzata, agli obbiettivi che sono stati fissati dal Parma per la campagna che partirà già da domani.