PARMA-VIRTUS BOLZANO 4-0 – I CROCIATI CALANO IL POKER, MA CHE MAZZOCCHI…

Terza amichevole e terza vittoria per i crociati, che hanno battuto la Virtus Bolzano, squadra che milita in Serie D, per 4-0 allo Stadio Pineta di Pinzolo. Apolloni ha confermato il 3-5-2 visto nelle prime uscite, schierando due formazioni (quasi) completamente diverse nei due tempi di gioco.

virtus-evidenzaNel primo tempo Coric ha difeso i pali della porta crociata, con davanti la difesa a tre formata da Coly, Lucarelli e Saporetti. Mazzocchi e Nunzella i due cursori sulle fasce, con Scavone, Giorgino e Corapi a centrocampo dietro alle due punte Evacuo e Nocciolini. Nel secondo invece l’unico a rimanere in campo è Saporetti (con Dodi che ha preso il suo posto al 72′), in difesa al fianco di Benassi e Simonetti, che ha giocato da libero davanti a Fall. Messina e Ricci sulle fasce, con Baraye, Miglietta e Crescenzi a centrocampo dietro alla coppia Guazzo e Melandri. Non utilizzati Garufo, Zommers e Longobardi, assenti per acciacchi vari. Nel secondo tempo è entrato anche Mastaj al posto di Crescenzi.

La Virtus Bolzano nei giorni scorsi aveva perso 3-1 con la Cremonese, sempre in amichevole, ma non è un dato indicativo. Di sicuro però si è visto un buon Parma in boys-pinzoloampi tratti, voglioso di pressare alto e tenere le redini del gioco. Ancora da perfezionare l’intesa tra Evacuo e Nocciolini, ed infatti nel primo tempo sono state poche le occasioni da rete. Bene il “solito” Scavone, e non solo per il gol, come del resto Nunzella che sulla sinistra ha fatto vedere buone cose. Il migliore in campo, nel primo tempo, è stato però Pasquale Mazzocchi: in questa posizione che lo “costringe” a fare tutta la fascia anche in fase difensiva sta davvero stupendo tutti saltando sempre l’uomo ma soprattutto facendosi trovare sempre pronto in diagonale e nelle coperture difensive. Buona invece l’intesa tra Guazzo e Melandri nel secondo tempo (del resto i due giocano assieme da un anno), mentre Baraye ha iniziato ai mille all’ora per poi perdersi un po’ alla distanza.

In definitiva un buon test, in attesa di affrontare il Trapani domenica per la quarta amichevole stagionale.