PARMA-VERONA – La Probabile Formazione di ParmaFanzine!

NuovaimmaginecontestparmaveronaCi siamo: mancano davvero poche ore al match che, in un certo senso, ci dirà quale sarà il futuro del Parma. Non è uno spareggio, certo, e mancano ancora molte gare prima della fine del campionato. Ci sono due “però”: vincere contro il Verona significherebbe, indipendentemente dai risultati delle altre squadra in corsa, mettere tre punti in più tra i crociati e lo stesso Verona, ma lo stesso discorso vale anche per il Milan, sconfitto ieri ad Udine. Un’occasione davvero ghiotta, non c’è che dire. Ottenere un risultato positivo, inoltre, potrebbe portare il Parma ad abbandonare definitivamente quella “timidezza” che ancora avvolge la parola “Europa”.

parmaprobabileformazioneveronaLA PROBABILE FORMAZIONE: Sono pochi, se non nessuno, i dubbi per Donadoni. Almeno stando alle indicazioni della vigilia, la difesa chiamata a proteggere Mirante sarà la stessa delle ultime uscite, con Paletta e Lucarelli in mezzo, Molinaro e Cassani sulle fasce. Proprio il neo-azzurro Paletta dovrà fare molta attenzione (come del resto Marchionni e Parolo), in quanto è diffidato: un cartellino giallo vorrebbe dire osservare la partita di San Siro contro il Milan dalla tribuna. Molinaro invece dovrebbe essere confermato, considerando il fatto che Gobbi, stando a quanto detto da Donadoni nella consueta conferenza stampa della vigilia, ha sì recuperato la propria condizione ma non è ancora al 100%. Marchionni dovrebbe guidare il centrocampo, accompagnato dai due nazionali Parolo e Gargano. Il primo non è sceso in campo contro la Spagna e quindi non ha speso energie in settimana, mentre il secondo ha giocato con il suo Uruguay, però non ha dovuto sobbarcarsi ore di aereo, in quanto la partita si è svolta in Austria e non al di là dell’oceano. Il trio d’attacco, infine, dovrebbe essere formato da Cassano, Biabiany ed un Amauri che anche a Reggio Emilia ha dimostrato di essere in condizioni fisiche strepitose.

L’Editorialista

BALLOTTAGGI
Molinaro 75% – Gobbi 25%
Marchionni 60% – Acquah 40%
Amauri 70% – Palladino 30%