PARMA-SAMBENEDETTESE 4-2 – DOPO IL BUIO IL PARMA SI SVEGLIA E TRAVOLGE LA SAMB

Venti minuti di buio, con la Sambenedettese che mette sotto i crociati segnando due reti. Il Parma poi però ha acceso la luce ed ha travolto gli avversari: Calaiò, Baraye ed un immenso Wolverine Munari regalano ai crociati altri tre punti in classifica.

LA FORMAZIONE – Vista l’assenza di Scavone, D’Aversa avanza Scaglia sulla linea di centrocampo ed inserisce Nunzella sulla sinistra. Frattali dunque tra i pali, difesa a quattro con Iacoponi, Di Cesare, Lucarelli e Nunzella; a centrocampo il trio Munari, Scozzarella e Scaglia dietro ai tre davanti che sono Nocciolini, Calaiò e Baraye.

LA PARTITA – Il Parma si ritrova nuovamente a giocare dopo il Venezia, che ha vinto in casa contro il Pordenone. Di fronte ai crociati una squadra rognosa, che fin dai primi minuti sorprende la squadra di D’Aversa, che paga forse un atteggiamento non proprio perfetto fin dall’approccio iniziale, ed un centrocampo leggerino vista l’assenza di Scavone. I primi 20′ di fatto sono tutti appannaggio degli ospiti che vanno vicini al gol sia al 4′ che all’11’, con la difesa del Parma che trema ed al 17′ cede: contropiede che prende di sorpresa il Parma, il pallone sbatte sul palo e Bernardo da due passi insacca. Al 21′ è raddoppio: azione partita con un fuorigioco che a noi è apparso netto, ma non per il guardalinee che lascia correre con Mancuso che ha vita facile e segna. Il secondo gol di fatto sveglia però i crociati che cominciano a pressare e ad accompagnare le due fasi con maggiore coesione ed equilibrio. Al 27′ Calaiò ruba un pallone, serve Scozzarella che consegna un cioccolatino a Baraye: il senegalese a tu per tu con Pegorin lo supera ed accorcia le distanze. Sei minuti più tardi arriva anche il pareggio: Scozzarella pesca Calaiò in posizione regolare, con l’arciere che salta Pegorin e deposita in rete. Quattro gol in sedici minuti: un primo tempo decisamente emozionante…
Il Parma però ormai è lanciato, e si è scrollato di dosso la confusione dei primi 20′. A salire in cattedra è però Gianni Munari, che dopo soli 3′ si inserisce alla perfezione e scaglia un bolide incredibile sul quale Pegorin non può nulla. Il vantaggio però non ferma i crociati, che continuano a macinare calcio e ad infiammare il Tardini. Non appena i crociati accelerano, riescono a creare azioni pericolose: all’8′ Calaiò di testa non riesce a trovare la porta, in un’azione partita dall’ennesimo gioiello di Scozzarella per Nocciolini. Al 20′ del secondo tempo arriva anche il quarto gol, ed è la doppietta personale di Wolverine Munari che finalizza uno dei tanti inserimenti della gara, depositando il pallone in rete in scivolata su assist di Scaglia. E potrebbe addirittura segnare una tripletta quando ruba un pallone vicino all’area di rigore e si trova a tu per tu con il portiere avversario, ma preferisce servire Calaiò che cincischia e quando tira colpisce un difensore che era rientrato sulla linea di porta. La Sambenedettese però non riesce praticamente più a riprendersi, di fronte ad un Parma che riesce a gestire tranquillamente la gara fino al triplice fischio finale.

IL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′ – Inizia la partita!
4′ – Occasione clamorosa per la Sambenedettese!!! Pallone prolungato di testa che attraversa tutta la linea di porta, fortunatamente terminato fuori!!! Trema la difesa crociata.
11′ – Ottima uscita di Frattali su Sorrentino, rischia ancora il Parma.
16′ – Giallo per Baraye che strattona un avversario e ferma un contropiede.
17′ – Bernardo porta in vantaggio la Sambenedettese. Inizio complicatissimo per il Parma. Parma-Sambenedettese 0-1
20′ – Gol annullato a Calaiò per un fuorigioco che sembrava esserci.
21′ – Raddoppio della Sambenedettese: Mancuso insacca lo 0-2, ma l’azione a nostro modo di vedere è partita con un fuorigioco, almeno per ciò che abbiamo visto in diretta, abbastanza netto. Parma-Sambenedettese 0-2
27′ – L’azione parte da una palla rubata di Calaiò, Scozzarella serve Baraye che a tu per tu con il portiere insacca!!!! Il Parma accorcia le distanze!!! Parma-Sambenedettese 1-2
31′ – Tiro cross di Scaglia che termina a lato!!! Il Parma ora spinge!
33′- Lancio di Scozzarella per Calaiò che scatta sul filo del fuorigioco, salta il portiere ed insacca!!! Pareggio del Parma!!! Parma-Sambenedettese 2-2
40′ – Pegorin esce su Baraye, a nostro modo di vedere prende la palla, ma secondo l’arbitro è fallo: punizione da fuori area e giallo per il portiere della Samb.
45′ – 1′ di recupero.
46′ – Finisce un primo tempo pieno di emozioni. L’inizio è tutto della Sambenedettese, che schianta un Parma spento e disattento con due reti in rapida successione. La risposta dei crociati però è quasi immediata grazie alle reti di Baraye e Calaiò.

IL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′ – Fuori Bacinovic, dentro Sabatino: primo cambio per la Sambenedettese. Inizia il secondo tempo!
3′ – Assist di Calaiò per Munari che sfonda la rete!!!! Parma in vantaggio!!! CHE WOLVERINE AMICI!!!! Parma-Sambenedettese 3-2
8′ – Altro gioiello di Scozzarella per Nocciolini, il cross per Calaiò che di testa non trova la porta!
16′ – Sorrentino si mette davanti al pallone. Di Cesare non può battere la punizione. L’arbitro lo ammonisce per perdita di tempo. Tutto ok.
17′ – Damonte prova il destro, pallone fuori.
18′ – Primo cambio nel Parma: fuori Nocciolini, dentro Mazzocchi.
20′ – Scaglia crossa rasoterra, Munari in scivolata insacca la doppietta personale!!!! CHE WOLVERINE!!!! CHE WOLVERINEEE!!!! Parma-Sambenedettese 4-2
25′ – Secondo cambio per la Sambenedettese: fuori Sorrentino, dentro Di Massimo.
32′ – INCREDIBILE WOLVERINE, ruba palla e poi serve Calaiò, l’arciere però cincischia e non riesce a segnare a pochi metri dalla porta!
35′ – STANDING OVATION PER WOLVERINE. Al suo posto entra Giorgino.
36′ – Terzo cambio nella Samb: fuori Bernardo, dentro Latorre.
41′ – Terzo cambio per il Parma: fuori Scozzarella, dentro Corapi.
45′ – Ammonito Radi per un fallo su Nunzella.
45′ – 4′ di recupero.
49′ – Finita! Il Parma rimonta e vince!