PARMA-RIBELLE 3-2 – COPPA ITALIA – I CROCIATI SI COMPLICANO LA VITA MA PASSANO IL TURNO IN RIMONTA

Il Parma passa il turno, anche se facendo un po’ di fatica di troppo di fronte comunque ad una buona Ribelle, che è venuta al Tardini per cercare di conquistarsi un posto nel prossimo turno di Coppa Italia di Serie D. Nota stonata la difesa, che ha ballato troppo, anche se non possono essere dimenticate le tante assenze con Cacioli e Ricci squalificati, Benassi infortunato e Lucarelli con il problema al setto nasale in panchina ma non arruolabile. Ottime invece le prestazioni di un sorprendente Mousa Bala e di Simonetti, che ha giocato una grande gara di personalità e precisione.

LA FORMAZIONE – Turnover annunciato per Apolloni, che schiera Cotticelli in porta, difesa a quattro con Adorni e Messina sulle fasce e Saporetti con Giorgino arretrato nella linea dei centrali. Miglietta e Simonetti i due davanti alla difesa, Lauria, Mousa Bala e Vignali i tre dietro all’unica punta Guazzo.

11215110_923289554411216_8193691938932422112_nLA PARTITA – Coppa Italia di Serie D, con la Ribelle che arriva al Tardini per una gara che si gioca di mercoledì pomeriggio, giorno lavorativo, alle 15. Il pubblico, infatti, non è di certo quello del campionato, anche se è apprezzabile la presenza di molte persone che per esserci in alcuni casi ha anche chiesto un permesso dal proprio lavoro. C’era molta curiosità per vedere all’opera alcuni elementi che finora avevano trovato poco spazio, mentre la Ribelle fin dall’inizio della gara ha fatto capire di non essere a Parma per una semplice scampagnata, nonostante il fatto che anche Antonioli, tecnico avversario, abbia optato per un ampio turnover. Sono però i crociati a sfiorare il gol dopo soli tre giri di lancette, con Simonetti (in assoluto il migliore nel Parma nel primo tempo) che cade in area, l’arbitro lascia correre e Guazzo da pochi passi spara alto. Gli ospiti però non restano a guardare, e quando possono mettono in crisi la difesa crociata con la loro velocità. Al 15′ arriva però il vantaggio crociato con Lauria, che raccoglie un assist di Vignali e segna dal centro dell’area. Il gol non abbatte però gli avversari, che anzi trovano il pareggio dopo 9′, con Lari che finalizza un’azione insistita con un bolide che supera Cotticelli. Il pareggio della Ribelle sveglia i crociati che al 28′ e al 31′ hanno in Mousa Bala il terminale offensivo, senza però trovare fortuna. Ottima però la gara del giocatore del Gambia, che ha fatto vedere davvero grandi cose. Il primo tempo termina dunque sull’1-1, con il Parma che avrebbe potuto raccogliere qualcosa di più.
Il secondo tempo si apre con due cambi da parte della Ribelle, che inserisce forze fresche per provare a continuare la buona prestazione del primo tempo. È però la squadra di Apolloni a spingere fin dall’inizio, e ad andare vicino al gol in diverse occasioni, ma proprio quando ti aspetteresti il vantaggio dei crociati, sono gli ospiti a gelare i 618 spettatori, con Lombardi che insacca di testa. Il tecnico crociato allora provvede a dei cambi, inserendo Longobardi e Baraye al posto di uno spento Guazzo e di Vignali. È ancora Lauria però a riacciuffare il punteggio, con un bel sinistro da fuori che si insacca alle spalle di Lani al 28′. Sei minuti più tardi ed arriva il gol che sigilla l’incontro: bellissima discesa di Adorni che entra in campo e viene atterrato, l’arbitro decreta il penalty che viene finalizzato perfettamente da Baraye. È 3-2, il Parma passa anche se forse ha tribolato un po’ troppo, con la scusante che la difesa vista quest’oggi, in ampia emergenza, giocava insieme per la prima volta, e sappiamo quanto sia difficile oliare determinati meccanismi difensivi.

IL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′ – Partiti!
3′ – Simonetti cade in area, l’arbitro lascia correre, e Guazzo da pochi passi spara alto!!
11′ – Gara viva nonostante il poco pubblico presente. La Ribelle quando può avanza e prova a fare male al Parma, che però finora si difende con ordine.
15′ – Vignali salta un uomo sulla destra, serve Lauria in mezzo all’area che con il sinistro insacca!!! Parma in vantaggio! Parma-Ribelle 1-0
24′ – Pareggio della Ribelle, Lari al termine di un’azione continua degli ospiti ha scaricato a rete un bolide sul quale nulla ha potuto Cotticelli. Parma-Ribelle 1-1
28′ – OCCASIONISSIMA PER IL PARMA! Vignali tira da posizione decentrata, il portiere avversario libera, sul pallone si avventa Mousa Bala che però scaglia il pallone contro un avversario!!
31′ – NUMERO DI MOUSA BALA!!! STOP E TIRO AL VOLO, IL PORTIERE DEVIA IN CORNER!
33′ – Schema su cross, Lauria serve Miglietta che da fuori prova al volo, pallone alto ma non di molto!
35′ – Uscita a vuoto di Cotticelli, fortunatamente in mezzo all’area dopo il dribbling di Albonetti non c’era nessuno e la difesa del Parma han potuto liberare.
38′ – Ammonito Ndiaye, per aver trattenuto Simonetti.
45′ – 1′ di recupero.
46′ – Termina il primo tempo, gara equilibrata ma il Parma meritava qualcosa di più. Parma-Ribelle 1-1

ribelle-evidenzaIL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′ – Inizia il secondo tempo. Due cambi nella Ribelle, dentro Mariano e Pari, fuori Del Vecchio e Fabbri.
8′ – Parma vicinissimo al vantaggio!!! Prima Lauria e poi Mousa Bala tirano da buona posizione, la difesa libera entrambe le volte!
12′ – ALTRA OCCASIONISSIMA PER IL PARMA!!! Cross di Adorni, Lauria se la trova tra i piedi ma non trova la porta da circa un metro di distanza!
14′ – Terzo cambio nella Ribelle: fuori Albonetti, dentro Boschetti.
14′ – Vantaggio della Ribelle, Lombardi di testa devia in rete. Non ci voleva ma ora il Parma deve accelerare, mancano 30′. Parma-Ribelle 1-2
16′ – Arriva il dato dei paganti: 618 spettatori.
17′ – Primo cambio per il Parma: fuori Guazzo, dentro Longobardi.
21′ – Ammonito Simonetti per aver fermato con un fallo il contropiede avversario.
22′ – INCREDIBILE! Mousa Bala ancora superstar, dribbling e tiro, il portiere la sfiora, il pallone resta lì e la difesa avversaria libera!
22′ – Secondo cambio per il Parma, dentro Baraye, fuori Vignali.
28′ – Lauria pareggia i conti con un tiro a giro dalla destra!!! Il Parma pareggia! Parma-Ribelle 2-2
34′ – Sul dischetto va Baraye, che spiazza il portiere dopo che Adorni si era conquistato il penalty con una discesa in area che ha costretto un avversario ad atterrarlo. Parma-Ribelle 3-2
40′ – Terzo cambio nel Parma: fuori Lauria, dentro Corapi.
42′ – Bel tiro di Miglietta, Lani devia in angolo!
43′ – LONGOBARDI SI MANGIA UN GOL GIA’ FATTO! Il Parma vicino al quarto gol.
45′ – 3′ di recupero.
46′ – Brutto fallo di Mariano che atterra Corapi, giallo per lui.
47′ – Giallo anche per Corapi, che ferma un contropiede avversario.