PARMA PIGLIATUTTO – Dopo lo scudetto, gli Allievi di Lucarelli vincono la Supercoppa italiana

E’ un Parma pigliatutto quello di Cristiano Lucarelli. Dopo la vittoria dello scudetto nella categoria Allievi A e B, arriva un altro importante successo con la conquista della Supercoppa italiana di categoria.

IMG-20130621-WA0000Il Parma ha affrontato i parietà dell’Albinoleffe, squadra vincitrice dello scudetto nella categoria Allievi di Lega Pro 1 e 2. Allo stadio Arrigo Tempora è finita 1-0, in una partita dove le squadre hanno sofferto il soffocante caldo estivo e le numerose partite disputate nei giorni scorsi. Il Parma, sempre sprovvisto dello squalificato bomber-capitano Alberto Cerri, ha dimostrato di essere superiore all’Albinoleffe per quasi tutta la durata della partita. Gli avversari sono parsi più freschi nei primi minuti, mentre il Parma è apparso un po’ sulle gambe. Con l’andare dei minuti, però, il maggiore tasso tecnico dei crociati si è fatto sentire e il Parma ha preso in mano il gioco. Non ci sono state molte occasioni e come spesso capita nelle partite un po’ bloccate, è stata un calcio da fermo a cambiare le carte in tavola. Al 34′  del primo tempo una bella punizione di Martinez supera la barriera dell’Albinoleffe e porta in vantaggio la squadra di Lucarelli.

IMG-20130621-WA0007Nel secondo tempo il Parma ha dominato la partita, giocando con tranquillità e sfiorando il gol in almeno un paio di occasioni. Le squadre, ormai stanchissime, non sono riuscite ad esprimere un gioco molto brillante anche se il Parma ha tremato: a pochi minuti dalla fine un destro ciabattato di un attaccante dell’Albinoleffe è uscito di pochissimo alla destra della porta difesa da Bertozzi. Dopo questo ultimo brivido non è successo più nulla e al triplice fischio finale il Parma ha potuto festeggiare un double meritato e sacrosanto. Un applauso da parte della nostra redazione ai ragazzi, al mister Lucarelli e a tutto lo staff degli Allievi, campioni d’Italia e vincitori della Supercoppa. Per il Parma è un bellissimo segnale: il settore giovanile c’è, funziona e speriamo possa sfornare tanti talenti fatti in casa.

Fotogallery realizzata dal nostro inviato Enrico Righeschi.

SAMSUNG SAMSUNG SAMSUNG SAMSUNG