PARMA-PIACENZA 2-1 – EVACUO E GUAZZO METTONO IL SIGILLO SU UN ESORDIO INCORAGGIANTE

Il Parma vince la prima gara ufficiale della stagione in rimonta, al termine di una sfida giocata in maniera molto incoraggiante dal punto di vista della personalità e del controllo del gioco, anche se in attacco ovviamente manca ancora un certo feeling ed alcuni automatismi che arriveranno con il passare delle settimane. Il gol del Piacenza sembrava una punizione decisamente troppo grande per i crociati (Coric decisamente non privo di colpe nell’occasione), che infatti hanno rimontato con un super Evacuo (un gol ed un assist) ed una rete splendida di Guazzo, che segna e dedica il gol al padre, scomparso qualche settimana fa, indicando il cielo con entrambe le dita. Di sicuro come esordio lascia ben sperare.

13906659_1123999017673601_4223472756922922213_nLA FORMAZIONE – Apolloni conferma il 3-5-2 ed una delle formazioni più vista durante le amichevoli precampionato. Coric si sistema tra i pali della porta crociata, visto che Zommers è vicino al recupero ma non è ancora pronto. Trio difensivo con Lucarelli in mezzo, affiancato da Coly e Benassi. Sulle corsie laterali Garufo e Nunzella, con in mezzo Miglietta davanti alla difesa e Corapi e Giorgino sulla mezzala. Davanti la coppia d’attacco è quella formata da Evacuo e Nocciolini.

LA PARTITA – Fin dai primi minuti, mentre numerosi tifosi erano ancora in biglietteria alla ricerca di un biglietto, il Parma ha dimostrato di voler prendere in mano la gara. Le gambe non girano ancora a mille, quello è certo, ma il Parma sembra avere un’idea chiara di gioco e soprattutto è ben messo in campo, soprattutto in difesa e a centrocampo. A mancare, forse, sono alcuni automatismi in fase offensiva, ed infatti le occasioni da rete sono poche. Siamo però ad agosto, e la gara dei crociati a tre settimane dall’inizio del campionato è sicuramente incoraggiante. Il gioco di Apolloni prevede molta collaborazione tra le mezzali e i cursori di fascia, con le due punte che tornano a ricevere il pallone per poi aprire varchi e fare sponde verso i compagni che provano ad inserirsi. Le occasioni nel primo tempo sono essenzialmente una per parte: al 19′ il Parma prova a finalizzare un ottimo schema da angolo, con Coly che di testa impegna il portiere avversario; al 34′ invece Coric si impegna in una bella parata sul colpo di testa ravvicinato di Cazzamalli. Le squadre vanno al riposo sullo 0-0, ma con il Parma che dà la sensazione di aver decisamente in mano l’incontro.
Le due squadre rientrano dall’intervallo con gli stessi undici della prima frazione. Il copione resta lo stesso, con il Parma che gioca bene fino alla trequarti, faticando però a creare pericoli dalle parti di Miori. Apolloni per vivacizzare la manovra offensiva decide di togliere Benassi, inserendo al suo posto Mazzocchi e spostando sulla linea dei tre centrali Garufo. Al 19′ però arriva la beffa: il Piacenza batte una punizione dalla trequarti, pallone colpito di testa da Pergreffi con il pallone che termina sulla traversa, con Coric che fa un inspiegabile balzello senza però intervenire; la sfera resta sulla linea e per Razzitti è fin troppo facile insaccare. Un gol che ha un sapore davvero amaro, visto l’andamento dell’incontro fino a quel momento. La risposta dei crociati però non si fa attendere: cinque minuti più tardi Nunzella crossa dalla sinistra, con Evacuo che sul secondo palo di testa buca Miori pareggiando i conti. Apolloni getta nella mischia anche Scavone al posto di uno stanco Giorgino, e Guazzo al posto di Nocciolini. Ed è proprio bomber Guazzo a decidere l’incontro, con Evacuo che ci mette la firma: il nuovo acquisto crociato fa una perfetta sponda di testa per il neo entrato, che al volo spara un missile che si insacca alle spalle di Miori. È un gol che ristabilisce i valori visti durate i 90′. La prima del Parma, insomma, è buona ed anche incoraggiante.

piacenza-squadre-in-campoIL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′ – Partiti! Parma che nel primo tempo attacca sotto la Nord.
6′ – Buon inizio del Parma, che ha preso subito il pallino del gioco.
8′ – Cross di Miglietta in mezzo, va di testa Lucarelli che non trova la porta, ma commettendo comunque fallo su un avversario.
15′ – Cross di Nunzella per Evacuo che prova la rovesciata ma non trova l’impatto con il pallone.
19′ – Bellissimo schema da calcio d’angolo dei crociati, cross per Coly che di testa impegna il portiere avversario!
22′ – Finora davvero un buon Parma, con il Piacenza che non riesce ad entrare in possesso della sfera.
34′ – Miracolo di Coric sul colpo di testa ravvicinato di Cazzamalli!!!! Riesce a deviare il pallone con la mano sinistra praticamente sulla linea di porta!!
35′ – Missile di Corapi da fuori area, pallone a lato di pochissimo!!!!
37′ – Cross di Corapi per Giorgino che viene anticipato in uscita dal portiere!!! Parma ancora pericoloso!
43′ – Parma infilato in contropiede, Franchi però prova il tiro di prima battuta, con il pallone che termina lento a lato. Poteva essere una grande occasione, sprecata però dal Piacenza.
45′ – Termina il primo tempo al Tardini. Partita ancora ferma sullo 0-0, buon Parma che ha praticamente sempre tenuto il gioco in mano, poche però le occasioni.

piacenza-evidenzaIL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′ – Inizia il secondo tempo!
3′ – Si scaldano Baraye, Scavone e Mazzocchi.
5′ – Primo giallo dell’incontro: ammonito Pergreffi per un entrata in ritardo su Garufo.
11′ – Contatto dubbio in area ospite, con Garufo che forse riceve un calcio in volto. L’arbitro però lascia correre.
14′ – Primo cambio nel Parma: fuori Benassi, dentro Mazzocchi.
14′ – Garufo si sposta sulla linea dei tre centrali difensivi, Mazzocchi invece si sistema sulla fascia destra.
15′ – Cross per Evacuo che gira di testa verso la porta, blocca agilmente Miori.
16′ – Altro giallo per un giocatore del Piacenza: ammonito Silva per un’entrataccia su Nunzella.
18′ – Tiro di Castellana, Coric osserva il pallone terminare alto sopra la traversa.
19′ – Gol del Piacenza. Colpo di testa ravvicinato di Pergreffi sul quale Coric non interviene, pallone che sbatte sulla traversa e resta sulla linea di porta, dove c’è Razzitti che insacca. Parma in svantaggio. Parma-Piacenza 0-1
24′ – PAREGGIO DEL PARMA!!!! Ottimo cross di Nunzella dalla sinistra, sul secondo palo arriva Evacuo che la schiaffa dentro!!! Il Parma trova subito il gol del pari! Parma-Piacenza 1-1
25′ – Secondo cambio per i crociati: fuori Giorgino, dentro Scavone.
28′ – Primo cambio nel Piacenza: fuori Matteassi, dentro Di Cecco.
35′ – Secondo cambio per il Piacenza: fuori Franchi, dentro Cesana.
41′ – Terzo cambio nel Piacenza: dentro Debeljuh, fuori Razzitti.
41′ – Terzo cambio anche nel Parma: fuori Nocciolini, dentro Guazzo.
44′ – Gol splendido del Parma!!!!!!!! Lancio per Evacuo che appoggia di testa all’indietro, Guazzo al volo spara un missile che sfonda la porta piacentina!!!!! Il Parma è in vantaggio!!!!!!!!!!!!!!!! Parma-Piacenza 2-1
45′ – 3′ di recupero. Ammonito anche Barba per un fallo su Guazzo.
48′ – Finisce la gara!!! Parma, buona la prima!!!!