PARMA, PER D’AVERSA È SUBITO EMERGENZA DIFESA: OUT IN CINQUE – GIORGINO AL FIANCO DI CANINI?

Oltre alla grande mole di lavoro che normalmente ogni allenatore deve affrontare quando si affaccia ad una nuova esperienza, Roberto D’Aversa si ritroverà a gestire una grana in più già giovedì a Bolzano contro il Südtirol. Il Parma è infatti in piena emergenza difesa, una situazione che potrebbe portare il tecnico a scelte difficili, anche se non troppo “inedite”.

Al momento sono infatti cinque i giocatori indisponibili per la sfida di giovedì. Coly e Garufo sono out da tempo, e non saranno della partita. Non ci sarà nemmeno Lucarelli, espulso sabato contro il Bassano, che in attesa delle decisioni del Giudice Sportivo sa che comunque almeno una gara di squalifica la dovrà scontare. A loro si è aggiunto l’infortunio di Benassi, costretto ad uscire all’intervallo sabato scorso per un problema muscolare. Se poi si contano le non perfette condizioni di Saporetti, ai box per un problema alla schiena, viene da sè pensare che il compito del nuovo allenatore non sia semplice già dalle decisioni che dovrà prendere circa il reparto arretrato.

“Con l’espulsione Lucarelli ci ha tolto il dubbio che c’era sulla difesa, ovvero se giocare a tre o a quattro nella prossima gara…” ha scherzato D’Aversa durante la conferenza di presentazione. Se il tecnico aveva già valutato l’opzione di schierare un 4-3-3, ora la difesa a quattro sembra quasi obbligata. In attesa di capire se le condizioni di Saporetti miglioreranno nei prossimi giorni, oggi il tecnico ha affiancato Giorgino a Canini. Per il centrocampista non sarebbe la prima volta: anche lo scorso anno in alcune occasioni si ritrovò a giocare nei due centrali di difesa. Tutto dipenderà dalle notizie che arriveranno dall’infermeria nei prossimi giorni.