PARMA-PALERMO 1-0 – TERZA VITTORIA CONSECUTIVA AL TARDINI: LA MATEMATICA PUO’ ATTENDERE!

Tre come i punti conquistati oggi dal Parma, come le vittorie consecutive in casa e come le lunghezze che separano il Parma dalla matematica retrocessione in Serie B. I crociati anche oggi hanno però dimostrato di essere vivi, e di voler lottare fino alla fine contro tutto e tutti, anche contro quella retrocessione che sarebbe potuta arrivare già oggi, ma che il gol di Nocerino su rigore e la buonissima prestazione dell’undici crociato hanno spinto più in là, almeno fino alla gara di mercoledì contro la Lazio.

formazioni-palermoLA FORMAZIONE – Belfodil e Lodi, i due marcatori della gara contro l’Empoli, si siedono in panchina, in compagnia di Capitan Lucarelli. Donadoni conferma il 3-5-2 con Mirante in porta, Feddal, Costa e Mendes in difesa. Jorquera in regia, con Nocerino e Mauri ai suoi fianchi. Varela e Gobbi i cursori di fascia, con Ghezzal a supporto di Coda.

LA PARTITA – Parma e Palermo scendono in campo in un Tardini che fornisce un colpo d’occhio nemmeno troppo brutto, in quella che, visto il pareggio dell’Atalanta, potrebbe essere la gara della matematica retrocessione. I primi 15′ della prima frazione sono però abbastanza soporiferi: le due tifoserie faticano a riscaldarsi, ed il ritmo in campo è decisamente basso. A farsi sentire allora sono una ventina di connazionali di Andi Lila, che danno vita ad una vera e propria partita nella partita: durante tutta la gara dallo spicchio da loro occupato sono partiti cori a favore del centrocampista crociato, mentre non è stato risparmiato Ujkani, portiere del Palermo “colpevole” di essere nato in Kosovo. A risvegliare tutti ci pensa però Coda al 21′, quando da fuori area ha lasciato partire un pallone che è terminato sulla traversa. La squadreincampo-palermopartita si accende, la Nord si risveglia, ed il Parma accelera trovando il gol dopo pochi secondi: Gobbi entra in area dalla sinistra, mette a sedere un difensore che lo stende, costringendo l’arbitro a fischiare un rigore trasformato perfettamente da Nocerino. Il vantaggio crociato influenza non poco il Palermo, che accusa il colpo e fatica a ripartire. Il Parma però non riesce a creare occasioni per raddoppiare, ed allora sono gli ospiti a rendersi pericolosi, e servono degli autentici miracoli di Mendes, Mirante e Feddal per salvare il vantaggio crociato fino al duplice fischio finale.
La seconda frazione si apre con gli stessi ventidue del primo tempo, ma gli equilibri restano gli stessi. Il Palermo si affida alle fiammate dei suoi attaccanti, mentre il Parma quando ha il pallone lo gestisce e prova a rendersi pericoloso in avanti. I due tecnici provano allora a cambiare le carte in tavola: Donadoni inserisce Belfodil al posto di Coda, cercando di guadagnare velocità nella propria fase offensiva, mentre Iachini toglie un centrocampista, Bolzoni, ed inserisce una punta, Belotti. Il Palermo però non riesce a creare molti pericoli, con Mirante che è impegnato solo al 21′ quando respinge in volo plastico un sinistro di Belotti. L’equilibrio della gara non cambia, ed allora continua la girandola di cambi. Quaison e Bentivegna sono le soluzioni targate Iachini, mentre Donadoni è costretto a sostituire Mendes, infortunato, con Lila, mentre qualche minuto prima è Cassani che ha preso il posto di Varela. Per il Palermo però non c’è nulla da fare, ed è il Parma a strappare la terza vittoria consecutiva in casa, la sesta in campionato.

IL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′ – Partiti!
9′ – Velo di Coda, pallone a Ghezzal che prova il tiro dal limite dell’area, pallone però smorzato da un difensore rosanero!
21′ – INCREDIBILE TRAVERSA DI CODA!!!!! Stop di petto, tiro al volo dai trenta metri e pallone sulla traversa!!!! Parma pericolosissimo!!!
21′ – Nocerino dal dischetto porta in vantaggio il Parma!!!!! Penalty fischiato per un fallo di Rispoli su Gobbi in area di rigore!! Parma-Palermo 1-0
27′ – Stecca preventiva di Costa, si prende il giallo e l’applauso di tutto il Tardini.
36′ – PRIMA MENDES, POI MIRANTE: DUE MIRACOLI SALVANO IL RISULTATO!!
38′ – Coda raccoglie un cross di Nocerino e di sinistro sfiora l’incrocio!!!
39′ – FEDDAL SULLA LINEA SALVA IL PARMA!!!!
40′ – Vazquez al volo di sinistro sfiora l’incrocio!! Palermo molto pericoloso negli ultimi minuti!
45′ – 2 minuti di recupero.
47′ – Finisce il primo tempo, buon Parma che è in vantaggio meritatamente grazie ad un rigore procurato da Gobbi e segnato da Nocerino. Il Palermo però nella seconda parte della prima frazione si è reso pericoloso in più occasioni. Parma-Palermo 1-0

palermo-evidenzaIL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′ – Parte il secondo tempo.
9′ – Si prepara Belfodil.
10′ – Fuori Coda, dentro Belfodil. Primo cambio per Donadoni.
11′ – Primo cambio anche nel Palermo, fuori Bolzoni, dentro Belotti.
12′ – Ammonito anche Feddal, che ferma un contropiede avversario. Sia lui che Costa erano diffidati e salteranno Lazio-Parma.
17′ – Secondo cambio per il Parma: fuori Varela, dentro Cassani.
19′ – Ghezzal crossa, il pallone viene deviato e quasi entra in porta!!!
21′ – Bella azione del Palermo, Vazquez serve Belotti che però trova Mirante a respingere il suo tiro di sinistro.
25′ – Secondo cambio per il Palermo: fuori Rispoli, applaudito dal Tardini, dentro Quaison.
26′ – Jorquera al volo impegna Ujkani!!!!!
26′ – Terzo cambio obbligato per i crociati: fuori Mendes infortunato, dentro Lila per la gioia dei suoi tifosi.
31′ – Ammonito anche Gobbi per un fallo abbastanza inutile a centrocampo.
38′ – Giallo per Lila per un fallo in netto ritardo su un avversario. Praticamente il buon Andi ha fatto l’abbonamento annuale al cartellino.
40′ – Terzo cambio nel Palermo, dentro Bentivegna, fuori Vazquez.
44′ – BELFODIL!!!! Contropiede in solitario, il suo rasoterra dal limite esce di pochissimo!!!
45′ – 5′ di recupero.
50′ – Finita!!! Il Parma batte anche il Palermo!!!

L’Editorialista