PARMA-NAPOLI – La Probabile Formazione di ParmaFanzine

NuovaimmaginecontestnapoliCi siamo: questa sera arriva la grande sfida contro il Napoli, e parallelamente termina anche il tour de force che ha visto i crociati giocare, con quella di stasera, 5 partite in 14 giorni. In città cresce l’attesa, perchè se la squadra ha tutte le intenzioni di tornare a vincere, i tifosi hanno tutte le intenzioni di trasformare il Tardini in un catino bollente a supporto dei crociati. Saranno tantissimi anche i tifosi che giungeranno da Napoli, per una partita di sicuro interesse che garantisce emozioni. Erano da valutare le condizioni di Cassano, Gargano e Paletta. Il barese, come vi abbiamo scritto proprio ieri, ha prima effettuato dei test personalizzati, e poi ha partecipato alla partitella con i compagni; in un solo momento ha chiesto che gli venisse applicato del ghiaccio sulla caviglia colpita da Biava durante Lazio-Parma, ma la sua convocazione è un segnale chiaro del fatto che sarà in campo. Anche Paletta, che oltre al virus influenzale si è allenato anche con dei cerotti speciali applicati al polpaccio destro, sarà della partita. Discorso diverso per Gargano, che non ce l’ha fatta e ora punta a rientrare contro il Bologna domenica prossima.

parmaprobabileformazionenapoliLA PROBABILE FORMAZIONE: Donadoni, dopo aver aperto le porte ai tifosi, ha mischiato ovviamente le carte durante la partitella per non dare nessun segnale a chi fosse sugli spalti. Eventuali modifiche da parte del tecnico saranno state messe in atto durante la rifinitura di questa mattina. La sensazione è che comunque si scenderà in campo con un 4-3-3: Mirante in porta, Cassani a destra e Molinaro a sinistra, con Felipe e Paletta centrali. A centrocampo Marchionni in regia, accompagnato da Parolo ed Acquah. In attacco ci sarà Cassano, che cercherà di ripetersi dopo il gol dell’andata che ha garantito la vittoria al S.Paolo dei crociati, con Biabiany e Schelotto che si dedicheranno a fare le due fasi, per aiutare i compagni in fase difensiva e per colpire in velocità quando il Parma conquisterà il possesso del pallone.

L’Editorialista

BALLOTTAGGI
Molinaro 70% – Gobbi 30%
Acquah 70% – Munari 30%
Schelotto 60% – Palladino 40%