PARMA – MONTE INGAGGI DI 20,5 MILIONI DI EURO, 9 IN MENO RISPETTO ALLA SCORSA STAGIONE

Dopo aver analizzato i fatturati delle 20 squadre di Serie A, la Gazzetta dello Sport ha oggi snocciolato gli ingaggi della massima serie italiana. Ingaggi che, importante sottolinearlo, sono al netto delle tasse (il che vuol dire che le società, in realtà, spendono circa il doppio delle cifre citate). E proprio la rosea sottolinea la “cura dimagrante” del Parma, che ha abbassato il proprio monte ingaggi di 9 milioni di euro rispetto alla scorsa stagione.

Ecco nel dettaglio gli stipendi giocatore per giocatore, riportati dalla Gazzetta dello Sport:

monteingaggiNome-Ingaggio-Scadenza
CASSANO 1,5 (2016)
MIRANTE 0,8 (2018)
BIABIANY 0,75 (2018)
BELFODIL 0,7 (2018)
PALETTA 0,65 (2018)
CASSANI 0,5 (2016)
PALLADINO 0,5 (2016)
FELIPE 0,5 (2017)
POZZI 0,5 (2016)
LODI 0,45 (2015)
ACQUAH 0,45 (2015)
GALLOPPA 0,4 (2017)
GOBBI 0,35 (2015)
LUCARELLI 0,35 (2015)
COSTA 0,32 (2017)
PEDRO MENDES 0,25 (2018)
JORQUERA 0,25 (2016)
SANTACROCE 0,25 (2017)
DE CEGLIE 0,22 (2015)
RISPOLI 0,2 (2017)
BIDAOUI 0,12 (2017)
GHEZZAL 0,12 (2016)
CORDAZ 0,1 (2016)
IACOBUCCI 0,08 (2018)
M. CODA 0,08 (2016)
LUCAS SOUZA 0,07 (2017)
J. MAURI 0,04 (2017)
RISTOVSKI 0,05 (2018)
CORIC 0,025 (2018)

A queste cifre poi andranno sommati i premi, nel caso vengano raggiunti gli obiettivi prefissati al momento della firma sul contratto. Nella classifica degli ingaggi della Serie A, guidata dalla Juventus con 118 milioni di euro, il Parma, con 20.5 milioni di euro, si piazza al 15° posto a braccetto con il Verona.