PARMA-MEZZOLARA 0-0 – CROCIATI IN PANNE: NON RISCHIANO MA NON PUNGONO

Il Parma non riesce a confermarsi e viene bloccato da un Mezzolara che non ha però trovato di fronte una squadra agguerrita come in precedenti occasioni. I crociati infatti hanno faticato moltissimo dal punto di vista psicologico, senza quasi riuscire a costruire occasioni pericolose, molto nervosa verso il finale anche a causa della prestazione deludente se paragonata alle capacità e la qualità di una squadra che finora ha fatto decisamente bene. Continua dunque la maledizione Mezzolara-Bazzani: la squadra bolognese ha portato a casa due pareggi contro quella di Apolloni senza subire alcuna rete.

12661789_987743621299142_9004604414784649576_nLA FORMAZIONE – Apolloni apporta qualche cambiamento all’undici visto a Valdagno: Zommers tra i pali, Messina e Saporetti sulle fasce con Lucarelli e Cacioli al centro della difesa; Giorgino e Miglietta i centrocampisti, con il trio Mazzocchi-Corapi-Baraye dietro a Guazzo unica punta.

LA PARTITA – Confermarsi, nel calcio come nella vita, è la cosa più complicata. I crociati sono chiamati a ripetersi per l’ennesima volta, dopo però aver raccolto una vittoria importantissima contro l’AltoVicentino domenica scorsa. Una settimana, quella che ha preceduto Parma-Mezzolara, durante la quale tutti hanno parlato di campionato chiuso e già in cassaforte. Discorsi che evidentemente hanno influenzato un po’ la testa dei crociati, che hanno faticato a trovare la concentrazione giusta fin dall’inizio della gara. Lo si è capito nel primo tempo, durante il quale Lucarelli e compagni non hanno sofferto praticamente mai, con Zommers che si è limitato ad un paio di uscite in mezzo all’area, ma in attacco hanno faticato a trovare continuità. Si registrano infatti nei primi 45′ solo due accelerate da parte dell’attacco del Parma, ed in entrambi i casi sono arrivate due azioni pericolose: la seconda, specialmente, ha visto i crociati andare vicino al gol, con Guazzo che trova Busato in uscita a respingere. Per il resto molti errori, poche giocate degne di nota, ed un nervosismo crescente anche tra il pubblico che ha iniziato a rumoreggiare per alcune decisioni del direttore di gara e per alcuni passaggi sbagliati insoliti per una squadra come il Parma.
Il secondo tempo però non porta un copione diverso, con il Parma che fatica davvero a trovare lucidità nella fase offensiva, e più che azioni pericolose si vedono i tentativi tattici di Apolloni. Il primo vede l’inserimento di Melandri con l’esclusione di Miglietta, forse il migliore fin lì, con Corapi che retrocede a centrocampo ed i crociati che dunque si sistemano con Mazzocchi e Melandri sulle fasce e con la coppia Guazzo-Baraye davanti. Il secondo esperimento vede l’uscita di Baraye con l’ingresso di Musetti, che ha preceduto anche l’ingresso di Sereni al posto di Mazzocchi. Parma dunque in campo con un 4-4-2 abbastanza inedito, ma la sostanza non cambia. Il Mezzolara alza il muro difensivo, rinuncia anche al contropiede, ma il Parma non riesce davvero ad impensierire Busato. Passano dunque i minuti, e si registrano solo il nervosismo del pubblico e dello stesso Parma, oltre a diversi gialli da una parte e dall’altra. Proprio allo scadere i crociati, che prima avevano recriminato per un rigore non concesso per atterramento di Sereni, trovano la rete con Musetti, gol che però viene annullato per un fuorigioco che sembrava esserci. Termina così il match, con il Parma che non è riuscito a trovare i tre punti su un Mezzolara che per la seconda volta è riuscito a fermare i crociati senza inoltre subire alcun gol.

squadra-campo-mezzolaraIL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′- Partiti!
6′ – Primo tiro della partita per il Parma: ci prova Corapi con un sinistro smorzato, nessun problema per Busato che para agilmente.
15′ – Primo squillo del Mezzolara dalle parti di Zommers: Senese si accentra e tira con il sinistro, il portiere crociato para facilmente a terra.
17′ – Tiro di Baraye da fuori area, pallone alto.
21′ – Partita finora a ritmi abbastanza bassi, il Parma non sembra ancora in partita al 100%.
32′ – GRANDE OCCASIONE PER IL PARMA!!! Ottimo l’assist per Guazzo che colpisce il portiere avversario, sulla ribattuta ci ha provato Corapi di prima intenzione, pallone alto!! Il Parma ora sembra voler accelerare!
45′ – 1′ di recupero.
46′ – Termina il primo tempo, un Parma brutto che fatica ad entrare psicologicamente in partita. Due sono state le accelerate dei crociati, che hanno creato in quei frangenti delle azioni pericolose, non riuscendo però a dare continuità. Serve un’altra testa nel secondo tempo.

mezzolara-evidenzaIL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′ – Inizia il secondo tempo, nessun cambio per il Parma. Melandri però sta accelerando il riscaldamento da qualche minuto.
6′ – Contropiede per i crociati, Guazzo prova ad incrociare di destro, pallone fuori!
13′ – Giallo per Corapi che colpisce in gioco pericoloso un avversario.
13′ – Primo cambio per il Parma: fuori Miglietta, dentro Melandri. Corapi torna a centrocampo, Melandri e Mazzocchi sulle fasce, Baraye e Guazzo davanti.
19′ – Splendida azione di Mazzocchi che serve Baraye, il rigore in movimento del senegalese termina tra le braccia di Busato!
20′ – Doppio cambio: per il Mezzolara fuori Buonaventura, dentro Moretti, per il Parma dentro Musetti, fuori Baraye.
22′ – Giallo per Senese che stende Melandri lanciato in contropiede.
27′ – Mazzocchi chiede il cambio, entrerà al suo posto Sereni.
32′ – Giallo per Sereni che stende un avversario entrando in ritardo in scivolata.
38′ – Giallo per Saporetti che ferma Senese strattonandolo vicino al vertice dell’area di rigore.
39′ – Secondo cambio per il mezzolara, fuori Cicerchia, dentro Malo.
40′ – Ammonito anche Iarrusso che ha steso Corapi.
44′ – Terzo cambio nel Mezzolara: fuori Iarrusso, dentro, Visani.
45′ – 4′ di recupero.
47′ – Giallo anche per Visani che stende Corapi.
49′ – Gol annullato per fuorigioco a Musetti. Posizione che sembrava irregolare.
49′ – Termina