AON E PARMA: IL NUOVO MAIN SPONSOR CROCIATO È DA TOP CLUB MONDIALE!

aon-maglia-parma-logoRiservatezza e bocce cucite: questo è stato il motto della società crociata nella gestione del passaggio del testimone tra lo sponsor dello scorso anno, la Navigare, ed il nuovo marchio che comparirà sulle maglie del Parma nella prossima stagione. Una riservatezza che abbiamo deciso di rispettare fino all’ultimo, nonostante la voce (a dir poco clamorosa) fosse giunta alle nostre orecchie già da qualche giorno. Ieri la notizia è anche apparsa in una pagina facebook (#maistatastoria) suscitando scalpore e diffidenza in coloro che l’hanno carpita.

Ora però possiamo dirlo: è tutto vero. Il nuovo main sponsor crociato è Aon, il primo gruppo mondiale nella consulenza di rischi, risorse umane e nell’intermediazione assicurativa. Per capire la grandezza dell’azienda che da quest’anno apporrà il proprio nome sulle divise di Lucarelli e compagni, basti pensare che Aon è presente in 120 paesi, ha più di 65mila dipendenti e vanta un fatturato di oltre 11,5 miliardi di dollari. Un nome che gli appassionati rooney-aondi calcio conoscono bene, visto che Aon è stato per anni il main sponsor del Manchester United, che nella classifica dei top club mondiali per fatturato e brand è al terzo posto dietro solo a Real Madrid e Barcellona. Quel marchio che per anni ha accompagnato Rooney e compagni, ora accompagnerà Lucarelli e soci per la prossima stagione.

Ma non solo: l’accordo è su base triennale, segno inequivocabile che ad aver spinto un azienda così importante ad appoggiare il Parma è stato non solo l’inevitabile interesse per le aziende del territorio, con le quali magari sviluppare sinergie e collaborazioni, ma anche il blasone e la romantica storia di un club che dopo essersi ritagliato un grande spazio nell’Europa calcistica ed essere caduto all’inferno, ora ha voglia di tornare dove si trovava fino a qualche anno fa.

Insomma, Aon e Parma andranno a braccetto per i prossimi anni (ipotizziamo due, ma dopo la conferenza scopriremo sicuramente qualcosa di più), mentre ai crociati non resta che rimanere con i piedi per terra, dimenticarsi il contesto che per presenza di pubblico, strutture e sponsor farebbe invidia a diversi club di Serie A, e puntare ad una promozione in Serie B da raccogliere con le unghie e con i denti

#ciAONe

(Ovviamente saremo presenti alla conferenza che inizierà tra circa 30 minuti, e vi informeremo in diretta di tutti i dettagli dell’accordo).

aon-maglia-parma-logo