PARMA-LENTIGIONE 1-0 – I CROCIATI FATICANO MA RITROVANO LA VITTORIA

L’importante era vincere, ed i tre punti sono arrivati grazie ad un bolide di Messina che si è insaccato alle spalle di Medioli al termine di un’ottima azione dei crociati. Tre punti che devono però fungere da punto di partenza, e che non rappresentano la soluzione del problema. Persistono i problemi nella ricerca di trame offensive che possano pungere gli avversari, anche se il Lentigione visto oggi è davvero un’ottima squadra. Il Parma continua a dare la sensazione di essere davvero forte, faticando però ad esprimerlo fino in fondo. In ogni caso servivano tre punti, e sono arrivati. L’AltoVicentino, che ha vinto contro la Virtus Castelfranco, resta a -7.

12705328_1005110796229091_3327146962480087615_nLA FORMAZIONE – Dopo ventinove domeniche, Apolloni cambia il proprio modulo: niente 4-2-3-1, bensì il rombo a centrocampo con Giorgino vertice basso e Corapi vertice alto, con Miglietta e Simonetti ai lati. Benassi sostituisce Cacioli al fianco di Lucarelli, con Messina sulla destra ed Agrifogli sulla sinistra. Musetti e Baraye le due punte.

LA PARTITA – Nonostante la pioggia il campo del Tardini è in buone condizioni, per quella che è una sfida ricca di significati, vuoi per i tanti ex, vuoi per la vicinanza geografica, ma soprattutto per un Parma che cerca la vittoria dopo aver raccolto quattro pareggi nelle ultime cinque gare. Dall’altra parte un Lentigione ormai salvo con molta voglia di raccogliere tre punti al Tardini, per fare così uno scherzo a colui che sulla panchina della società di Amadei si è seduto per poche ora prima di accettare l’offerta di Scala. La novità di Apolloni è il rombo a centrocampo, dunque la qualità offensiva a livello tecnico è decisamente alta: Corapi, Baraye, Miglietta e Musetti sono capaci di colpi decisivi, e fin dall’inizio provano a scambiare tra loro, mentre il Lentigione punta sul contropiede con Mezgour e Miftah che ad ogni occasioni provano a pungere. Al 6′ c’è subito la prima occasione per i crociati, con Corapi che trova Musetti che dall’interno dell’area piccola si vede ribattere il pallone da Medioli. All’11’ si vede il Lentigione direttamente da corner, con Savi che impegna Zommers dalla bandierina. Sono però poche le occasioni nitide, si lotta molto a centrocampo, il Parma manovra bene fino alla trequarti ma poi non riesce a concretizzare, mentre la coppia Miftah-Mezgour in fase di contropiede non riesce quasi mai ad impegnare Zommers. Dagli spalti piovono i primi fischi per alcuni errori in fase di impostazione, con un certo malumore per un Parma che fatica davvero a rendersi pericoloso nonostante il cambio di modulo. Tra gli ospiti c’è anche un primo cambio obbligato, con Tarana che non ce la fa e lascia il posto a Fyda. Il primo tempo comunque termina 0-0, con il mugugno del Tardini che accompagna i giocatori negli spogliatoi.
Il secondo tempo si apre con un Parma che continua con la sua sterilità offensiva, ma il piglio sembra comunque maggiormente votato all’attacco. Al 3′ subito Baraye si rende pericoloso colpendo la traversa sugli sviluppi di un corner, ma è l’unica fiammata nel primo quarto d’ora. Apolloni allora decide di inserire Longobardi al posto di Musetti e poi Mazzocchi al posto di Simonetti, cercando di dare un segnale alla propria squadra. Davanti però gli sbocchi sono pochi, ed anzi è Miftah che dall’interno dell’area impegna Zommers al 24′. Passano quattro minuti ed il Parma trova il gol del vantaggio: lancio illuminante di Miglietta per Baraye, che entra in area, ubriaca un difensore e serve dietro Messina, che dal limite dell’area scaglia un bolide che si insacca alle spalle di Medioli. Il Tardini esplode per un gol che arriva dopo oltre 70′ di gioco. Apolloni getta nella mischia anche Melandri al posto di Corapi, ed il Parma prova a trovare il secondo gol allungandosi un po’ troppo e scoprendosi in difesa, ed al 40′ Fyda a tu per tu con Zommers non trova incredibilmente la porta, graziando di fatto il Parma. È di fatto l’ultimo pericolo corso da Zommers, e dopo 5′ di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi, con il Parma che ritrova la vittoria.

squadre-in-campo-lentigioneIL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′ – Partiti!
6′ – Occasionissima per il Parma!!! Assist di Corapi per Musetti che da due passi trova Medioli a sbarrare la strada!
8′ – Punizione di Corapi, Musetti devia dall’area piccola, pallone fuori di un soffio!
11′ – Savi su corner va direttamente in porta, Zommers smanaccia fuori dalla porta!
24′ – Il Parma in fase offensiva riesce a scambiare bene, ma fatica ancora a pungere. Il Lentigione prova in contropiede con Mezgour e Miftah, ma senza creare pericoli dalle parti di Zommers.
25′ – Ottimo assist dietro di Simonetti per Giorgino, il suo tiro viene deviato in angolo da Vecchi!
28′ – Primo giallo dell’incontro per Vecchi che stende Simonetti lanciato in contropiede.
38′ – Primo cambio nel Lentigione: fuori Tarana, dentro Fyda.
41′ – Colpo di testa di Galluppo, pallone a lato.
42′ – Pallone incredibile di Miglietta per Corapi, assist di quest’ultimo per Baraye che ha un controllo difettoso, il pallone viene catturato da Medioli!
45′ – 2′ di recupero.
47′ – Termina il primo tempo. Un buon Parma fino alla trequarti, ma si fatica a pungere. Il Lentigione dal canto suo in contropiede ha creato pochi grattacapi a Zommers. Parma-Lentigione 0-0

IL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′ – Parte il secondo tempo!
2′ – Il Parma prova subito a schiacciare il Lentigione nella propria area.
3′ – TRAVERSA DI BARAYE DI TESTA!!! IL PALLONE RESTA LI’, MESSINA DA DUE PASSI TROVA L’OSTRUZIONE DI UN AVVERSARIO!
4′ – È rimasto a terra Santagiuliana, anche il medico del Parma è andato a soccorrere il giocatore, con Baraye che ha portato la borsa dei medicinali. Bella scena davvero.
6′ – Secondo cambio nel Lentigione: fuori Santagiuliana, dentro Candio.
9′ – Il Tardini rumoreggia quando Miglietta indugia con il pallone, ma c’è anche da dire che è poco assistito dai compagni.
10′ – Agrifogli ha fatto un recupero pazzesco in difesa.
11′ – Primo cambio nel Parma: fuori Musetti, applaudito dal Tardini, dentro Longobardi.
12′ – Giallo per Berti che stende Baraye che forse accentua la caduta. Punizione da zona pericolosa per il Parma.
14′ – Punizione battuta da Corapi, pallone alto.
16′ – Bell’azione del Parma, dai e vai tra Giorgino e Longobardi, il tiro del centrocampista termina a lato!
19′ – Messina di testa sfiora il gol!!!!
20′ – Secondo cambio per il Parma: dentro Mazzocchi, fuori Simonetti. Il Parma torna al 4-2-3-1.
24′ – Miftah prova la deviazione dall’interno dell’area, Zommers para agilmente.
27′ – Giallo per Benassi, che ha osservato Miftah cadere a terra.
28′ – Ottimo lancio di Miglietta per Baraye che entra in area e serve Messina che da dietro scarica un bolide in porta!!! Parma in vantaggio!!! Parma-Lentigione 1-0
30′ – Gol annullato al Lentigione per un netto fuorigioco di Miftah.
32′ – Ultimo cambio nel Parma: fuori Corapi, dentro Melandri.
32′ – Terzo cambio anche nel Lentigione: fuori Berti, dentro Pandiani.
33′ – Azione splendida del Parma, tutta di prima, Longobardi dal centro dell’area spara alto!
34′ – Rigore nettissimo per il Parma negato dall’arbitro su Longobardi.
38′ – Azione incredibile del Parma, con Medioli che riesce a smanacciare, Longobardi prova il tiro che viene deviato da un braccio attaccato al corpo, poi lo stesso Longo entra in scivolata e si fa ammonire.
40′ – Fyda sbaglia un incredibile gol a tu per tu con Zommers!!! Il Parma si salva grazie ad un errore degli avversari!
45′ – Mazzocchi prova il destro da fuori, Medioli smanaccia!
45′ – 5′ di recupero.
47′ – Ammonito Ferrari che ferma Mazzocchi che l’aveva saltato nettamente.
50′ – Finita! Parma batte Lentigione 1-0