PARMA-GUBBIO 3-1 – IL “SOLITO” SECONDO TEMPO MICIDIALE: IL PARMA METTE LA FRECCIA!

L’avevamo analizzato in settimana, ed anche oggi contro il Gubbio il trend è stato questo: difficoltà nel primo tempo, riprese decisamente micidiali. I crociati vanno prima sotto, pareggiano grazie ad un’autorete ma nel secondo tempo schiacciano in soli 4′ gli avversari prendendo in mano il match ed amministrando il vantaggio fino alla fine.

14956059_1217491144991054_3842120941190999389_nLA FORMAZIONE – Il 3-5-2 targato Apolloni muta per l’ennesima volta, cambiando alcuni interpreti rispetto a quanto visto a Fano. Zommers tra i pali, difesa a tre con Coly, Canini e Lucarelli; Mazzocchi e Nunzella sulle fasce con in mezzo Corapi, Giorgino e Scavone dietro alla coppia Nocciolini e Calaiò.

LA PARTITA – Poco prima del fischio d’inizio di Parma-Gubbio da Santarcangelo arriva la prima buona notizia, con il Venezia che non va oltre al pari in trasferta, fermandosi dunque a 23 punti. Per riuscire a scavalcare la squadra di Inzaghi, però, i crociati hanno bisogno di una vittoria. I primi minuti sono anche incoraggianti, con la squadra di Apolloni che prova a prendere in mano le redini dell’incontro attaccando gli avversari. Al primo errore però i crociati si trovano sotto: Canini al 7′ sbaglia il disimpegno di testa lanciando il contropiede del Gubbio, che complice anche un rimpallo serve Ferretti che batte Zommers. Il Parma nonostante lo svantaggio prova a non subire il contraccolpo ed a rimanere sul pezzo, trovando al 13′ una pregevole azione con Nocciolini che trova davanti a sè un puntuale Narciso. Il pareggio del Parma arriva cinque minuti più tardi, sfruttando un’ingenuità della difesa del Gubbio, con Narciso che ribatte con i pugni sul piede di Burzigotti che insacca nella propria porta. Dopo il pari è però quasi solo Gubbio, che se da un lato prova a rendersi pericoloso solo con dei tiri da lontano, dall’altro prova a sfruttare un Parma che appare quasi disunito, con i reparti nuovamente molto lontani tra di loro, e con una squadra che con il passare dei minuti sembra essere sempre più in preda al nervosismo.
Non sappiamo bene cosa possa essere successo durante l’intervallo, ma l’inizio di secondo tempo del Parma è devastante: al 1′ arriva la rete di Calaiò che porta in vantaggio i crociati, mentre tre minuti più tardi arriva pure il 3-1 con Nocciolini che da due passi insacca un pallone prolungato da Calaiò di testa sugli sviluppi di un corner. L’uno due dei crociati di fatto mette al tappeto il Gubbio che non riesce a reagire. Il Parma allora si limita ad amministrare al meglio il pallone, rischiando poco o nulla e quando può lanciandosi alla ricerca del quarto gol. Apolloni getta nella mischia Baraye al posto di Mazzocchi (all’esordio dal 1′), e concede la prima presenza in Lega Pro a Saporetti, che sostituisce l’acciaccato Coly. I minuti scorrono, ed ogni volta che il Parma viene in avanti ha l’accompagnamento di tutto il Tardini che è decisamente trascinato dal secondo tempo della squadra di Apolloni.

gubbio-squadre-campoIL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′ – Inizia la partita!
7′ – Ferretti porta in vantaggio il Gubbio. Errore di Canini in disimpegno, Casiraghi porta in avanti il contropiede, un rimpallo favorisce Ferretti che batte Zommers. Parma-Gubbio 0-1
13′ – Bellissima azione del Parma: Corapi serve Scavone che la tocca per Nocciolini, il suo destro trova Narciso pronto a bloccare.
18′ – PAREGGIO DEL PARMA!!!! Punizione di Corapi, Narciso ribatte sul piede di Burzigotti con il pallone che si insacca!!! Parma-Gubbio 1-1
22′ – Casiraghi prova su punizione, Zommers ha vita facile nel bloccare il pallone.
25′ – Croce prova il destro da lontano, Zommers smanaccia il pallone!
36′ – Ancora Croce con il destro da fuori, il pallone sfiora l’incrocio dei pali della porta difesa da Zommers!
39′ – Dal pareggio in poi il Parma sembra una squadra in stato confusionale, apparentemente disunita. Lucarelli e compagni devono riuscire a ricompattarsi.
45′ – Termina il primo tempo con qualche fischio. I crociati sono partiti bene, poi al primo errore sono andati sotto, riacciuffando poi il pareggio grazie ad un autorete di Burzigotti. Troppo lenti i crociati, che non sono mai riusciti a cambiare passo e a tenere in mano con continuità le redini dell’incontro.

IL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′- Inizia il secondo tempo!
1′ – Corapi serve Calaiò che di fronte a Narciso non sbaglia!!! Parma subito in vantaggio!!!! Parma-Gubbio 2-1
4′ – Corapi prova su punizione dai 30 metri, Narciso devia in angolo!!!
4′ – Corner, colpo di testa di Calaiò che prolunga per Nocciolini, che da due passi insacca!!!! Parma-Gubbio 3-1
8′ – Mazzocchi sulla destra serva Corapi, il suo mancino viene deviato in angolo! Il Parma spinge!!
19′ – Punizione di Ferretti, Zommers blocca in presa.
24′ – Primo cambio nel Parma: fuori Mazzocchi, dentro Baraye.
26′ – Secondo cambio nel Parma: fuori Coly, dentro Saporetti.
30′ – Fuori Casiraghi, dentro Musto: primo cambio nel Gubbio.
32′ – Nocciolini sfrutta un errore avversario, si invola sulla destra e prova il missile: Narciso devia in angolo!
37′ – Secondo cambio nel Gubbio: fuori Croce, dentro Bergamini.
38′ – Fuori Scavone, dentro Simonetti: terzo cambio nel Parma.
44′ – Terzo cambio nel Gubbio: dentro Kalombo, fuori Pollace.
45′ – 4′ di recupero.
49′ – Il Parma si conferma micidiale nel secondo tempo: vittoria sul Gubbio e scavalcato il Venezia!!!