PARMA, ECCO IL SITO UFFICIALE: “SARA’ UN PUNTO DI RIFERIMENTO PER I TIFOSI”

Dopo una lunga attesa, il Parma oggi ha presentato il nuovo sito ufficiale. Già online all’indirizzo www.parmacalcio1913.com, la pagina web contiene tutte le informazioni necessaria sulla rosa, sui biglietti e sulla società crociata, con uno spazio importante per il settore giovanile e per il Parma femminile.

Ecco le parole di Jonathan Greci, Digital Marketing Manager del Parma Calcio 1913, che oggi ha presentato il sito alla stampa: “Dal punto di vista del mondo digitale è giusto partire da quello che è stato fatto ad agosto. Con la campagna abbonamenti i tifosi hanno dimostrato di essere molto vicini al Parma. Poi abbiamo inaugurato la campagna weareparma, che è diventato un successo italiano ed internazionale, con un grande affetto che è arrivato da 39 paesi diversi. Oggi presentiamo il sito internet, per il quale dobbiamo ringraziare Caffeina per il supporto che ci ha dato. L’aspetto più importante è che il sito internet avrà lo scopo di essere il punto di riferimento di tutti i tifosi, per le news e le informazioni. Vogliamo dare importanza ali tifosi e ai contenuti destinati a loro. Il sito nasce oggi ma ha già più di 100 post
IMG_9929inseriti, quindi quello che è stato fatto dall’inizio del campionato ad oggi è presente anche grazie al lavoro di Giuseppe Squarcia. Abbiamo voluto dare importanza anche al settore giovanile e al Parma femminile. Saranno presenti all’interno del sito anche l’elenco dei giocatori delle giovanili e della squadra femminile. Ci sarà un’area dedicata, ed uno spazio per le news dedicato. Per la prima squadra ci sono sezioni dove possiamo trovare maggiori informazioni sui singoli giocatori, per imparare a conoscere tutti i calciatori della rosa, oltre ad una sezione news dove saranno presenti tutte le informazioni e i video. Verrà realizzata anche una versione in inglese, anche per i tanti tifosi che stanno seguendo la società e ci stanno supportando”.

Henry Sichel, socio fondatore di Caffeina, ha poi parlato della collaborazione tra la sua azienda ed il Parma Calcio: “Poche parole da aggiungere a quanto ha detto Jonathan, sono uno dei soci fondatori di Caffeina. Noi avevamo realizzato il sito precedente del Parma, ed essere coinvolti in questo nuovo sito ci rende orgogliosi. Caffeina è nata e sta crescendo a Parma e per noi è un motivo di gioia dare un contributo a questa rinascita. Oggi andiamo a presentarlo, per noi è un punto d’arrivo ma anche un punto d’inizio”.

IMG_9928Anche Giuseppe Squarcia, Responsabile dei rapporti con i tifosi e curatore dei post già presenti sul sito, ha preso la parola: “In questo sito c’è molto spazio dedicato alla tifoseria, perchè questa società punta molto sulla collaborazione con la città e con i tifosi. Ci sarà coinvoglimento anche nell’abbellimento anche dello Stadio Tardini, nei prossimi mesi. Ci sarà molto spazio per i tifosi, anche interagendo con i canali social. Il sito parte nell’imminenza di due appuntamenti importanti come la prima gara del Parma Femminile al Tardini, e la partita importante degli Juniores domani pomeriggio alle 15:30 a Collecchio”.

Nel finale Jonathan Greci ha risposto ad alcune domande: “Il merchandising online? È uno dei punti che stiamo cercando di affrontare con attenzione, e speriamo di dare una risposta precisa nel modo più veloce possibile. I biglietti online? Abbiamo il circuito Listicket, ed il sito rimanda a quel circuito. Perchè così tardi? Non ci sono state difficoltà, il momento secondo me è utile per una serie di coincidenze che ci portano a dire che sia il momento migliore per farlo uscire. Abbiamo privilegiato la campagna abbonamenti perchè era urgente, abbiamo voluto lanciare il 29 di agosto il crowdfunding”.

IMG_9927Sempre Greci, nel finale, ha voluto sottolineare il successo di WeAreParma:Dobbiamo ringraziare veramente tutti, abbiamo raggiunto pochi minuti fa i 140mila euro raggiunti, quindi siamo vicinissimi alla soglia finale. Il dato più interessante sono i numeri della partecipazione: 39 paesi che hanno partecipato, mille persone che hanno dato il contributo per questa causa, e la volontà di creare qualcosa. Sono stati raccolti questi fondi grazie ai tifosi, ed il ricavato verrà destinato ad una iniziativa voluta da e per i tifosi, ovvero un museo in pianta stabile nello Stadio Tardini”.