PARMA, DOMANI IL PRIMO TEST STAGIONALE – RAVANETTI: “STAVOLTA VINCIAMO 5-1…”

Domani pomeriggio, alle ore 17, presso il campo del Settore Giovanile a Collecchio andrà in scena la prima amichevole stagionale del Parma. Anche quest’anno l’avversario inaugurale sarà la rappresentativa di Max Ravanetti, ex calciatore molto conosciuto nel mondo dilettantistico parmigiano oltre che grande amico del tecnico crociato Gigi Apolloni. Vista la stagione trionfale dello scorso anno, forse anche un po’ per scaramanzia anche in questa stagione sarà proprio la squadra di Max a provare a dare per prima del filo da torcere ai crociati. A ventiquattro ore circa dal fischio d’inizio (ed è molto probabile che la partita la potrete seguire in diretta su ParmaFanzine.it, come lo scorso anno), abbiamo voluto fare due chiacchiere con il simpatico selezionatore avversario…

Max, anche quest’anno il Parma ha voluto testare subito la sua forza contro la tua squadra. Direi che è una grande soddisfazione, anche se forse c’è anche un fattore scaramantico…

vernizzi.rava“È chiaro che si tratta di un fattore scaramantico, come giustamente dici tu. Però resta la soddisfazione personale di essere una sorta di talismano per il Mister. È un appuntamento utile per vedere il Parma alla prima uscita stagionale. Ma è soprattutto un’immensa soddisfazione quella che provo nel dare la possibilità a ragazzi che militano nei dilettanti di vivere un giorno di calcio particolare, spensierato e di festa”.

Ci parli un po’ dei giocatori che hai scelto per l’amichevole di domani?

“I giocatori che ho scelto hanno tutti di fondo una grande passione per il calcio: ci sono giocatori navigati come Roncarati, Anceschi e Ruffini, giovani che ormai sono diventati certezze nei dilettanti come Nicola Bovi… C’è Andrea Mosca che oltre ad essere un ottimo giocatore è un grande amico… E c’è Omar Daffe, un grande portiere ed un grande uomo. Ho voluto, e ringrazio il Parma di aver accolto con entusiasmo, intitolare l’iniziativa a Senegol, un associazione che si occupa di portare materiale sportivo e aiuti ai bambini in Senegal, nel paese natale di Omar. Con lui opera nell’associazione Vincenzo Ramundo, persona speciale ed ottimo difensore: ovviamente anche lui è stato convocato”.

Lo scorso anno avete comunque dato filo da torcere ai crociati, quest’anno che partita ti aspetti?

“Lo scorso anno, complice i carichi di lavoro sulle gambe del neonato Parma, abbiamo figurato bene e ci siamo divertiti. Quest’anno siamo competitivi ed ho cercato di assortire una formazione competitiva e di cambiare quasi totalmente i giocatori dello scorso anno”.

sm-corapi-esultaQuali sono i giocatori del Parma che temi di più?

“Temo Saporetti e Ciccio Corapi, che è stato il match winner nell’amichevole dello scorso anno, ma anche Miglietta. Dei nuovi? Scavone ed Evacuo, anche se credo che troverà filo da torcere con i miei centrali difensivi…”.

E chi sono quei giocatori della tua squadra che i crociati dovrebbero marcare stretti?

“Quelli che il Parma deve temere sono tutti – sorride – Ho allestito un’ottima formazione”.

Tra l’altro come dicevi prima sarà una partita di beneficenza, dedicata a Senegol: vuoi fare un appello ai tifosi crociati?

“Venite tutti! Ma conoscendo la sensibilità dei parmigiani sono sicuro che in tanti si informeranno ed impareranno a conoscere Senegol e tutto quello che ciò significa. So che apprezzerete e questo già basta per avere una spinta ulteriore per il futuro”.

Dai, per concludere un pronostico secco….

“Beh, sto giro…. vinciamo 5-1!!!”