PARMA, DESERTA ANCHE LA SECONDA ASTA – ORA SI VA AL 18 MAGGIO

Attraverso un comunicato i curatori fallimentari Anedda e Guiotto hanno fatto sapere che anche la seconda delle cinque aste fallimentari fissate dal Tribunale di Parma è terminata senza alcuna offerta. Il prossimo appuntamento è ora al 18 maggio per la terza asta, quando il prezzo base sarà di 11,25 milioni di euro.

Ecco il comunicato:

curatori-rogato“I curatori fallimentari del Parma FC S.p.A., dott. Angelo Anedda e dott. Alberto Guiotto, comunicano che alle ore 12.00 di oggi 12 maggio 2015 nessuna offerta vincolante per l’acquisto è stata consegnata al notaio Giulio Almansi, designato dal Giudice Delegato dott. Pietro Rogato a sovrintendere alle operazioni di vendita competitiva dell’azienda sportiva del Parma FC.
La nuova procedura di gara è fissata per il giorno 18 maggio p.v.. Secondo le modalità indicate dal Disciplinare di Gara appositamente predisposto, il prezzo base per la terza procedura sarà ribassato del 25% rispetto a quello di euro 15 milioni previsto per la seconda asta”.