PARMA-CAGLIARI 0-0 – Al Tardini emozioni solo sugli spalti

coreografiacentenarioE’ splendida la coreografia preparata dai Boys, che potremmo definire quasi double-face: prima un’enorme striscione che ha coperto tutta la curva, poi un 100 gialloblù composto da centinaia di bandiere sventolate nel settore caldo dei tifosi crociati. E’ splendida anche la maglia con la quale il Parma è sceso in campo, senza sponsor, con solo il nome del giocatore, il numero e la toppa della Serie A. La partita, però, non è all’altezza del contorno. Parma e Cagliari si dividono la posta in palio in una gara caratterizzata dalle poche emozioni, con la squadra di Donadoni che ha ampiamente vinto la sfida del possesso palla, palesando però enormi difficoltà a costruire trame offensive con squadre che si chiudono in difesa, e cercano di distruggere il gioco.

Molti, troppo errori da entrambe le parti, che hanno spezzettato il gioco e hanno imbruttito una partita già povera di emozioni. Molti anche i cartellini dell’arbitro, forse troppo fiscale in alcune occasioni, ma che sono il segno inequivocabile del fatto che in campo si è comunque lottato, con il nervosismo che è cresciuto con il passare dei minuti da entrambe le parti per la difficoltà nel riuscire a mettere in pratica quello che era stato preparato in settimana. Brutte notizie anche dal punto di vista degli infortuni, con Paletta che al 28′ del primo tempo è stato costretto a chiedere il cambio dopo aver sentito una fitta.

Un Parma che deve quindi accontentarsi di un punto. Nel secondo tempo ha sicuramente fatto meglio ma deve e può fare molto di più fin dalla sfida della prossima settimana, a Genova contro la Sampdoria. Partita in cui per la prima volta in stagione Donadoni dovrà fare a meno di Cassano che, diffidato, ha preso un cartellino giallo sicuramente evitabile per aver prima protestato con l’arbitro e poi allontanato il pallone a gioco fermo.

Da registrare, per concludere, l’ottima risposta del pubblico che ha accolto l’appello della società per riempire gli spalti del Tardini. Si sono addirittura rivisti alcuni tifosi crociati assiepirsi in Curva Sud. Parma, quindi, ha risposto presente per un pomeriggio che ha regalato emozioni prima e dopo la gara, ma che lascia l’amaro in bocca per la mancata vittoria.

formazionecentenarioLA FORMAZIONE: Donadoni sceglie Valdes e Acquah per sostituire Gargano e Parolo, come previsto da ParmaFanzine.it in mattinata. Il modulo tattico è lo stesso visto nelle ultime uscite, con Cassani e Gobbi terzini e Paletta e Lucarelli centrali di difesa, Marchionni in cabina di regia accompagnato da Valdes e Acquah. Davanti, invece, c’è il solito trio: Cassano, Sansone e Biabiany. Il Cagliari invece deve fare a meno di Conti, Ibarbo e Pinilla, e schiera l’ex Dessena.

IL FILM DEL PRIMO TEMPO

4′ – E’ il Cagliari a iniziare forte, senza però creare problemi a Mirante. Il Parma invece fatica a costruire trame offensive.

15′- Ci prova Sau, di testa, con il pallone che esce ampiamente sopra la traversa

17′ – Si vede il Parma in attacco: su cross di Cassani ci prova Biabiany di testa, il pallone però attraversa tutta la porta ed esce dall’area.

28′ – Paletta è costretto ad uscire, dopo aver sentito una fitta chiede il cambio. Al suo posto dentro Pedro Mendes.

29′ – E’ ancora il Cagliari a rendersi pericoloso: Nenè serve Dessena che calcia bene però centrale, parata facile per Mirante.

35′ – Cassano perde un po’ la testa: Sansone ruba bene palla, ma l’arbitro gli fischia fallo in attacco. Cassano prima protesta vivacemente, poi scalcia il pallone: ammonizione per lui che, diffidato, salterà la sfida di Marassi contro la sua ex squadra, la Samp.

43′ – Valdes dribbla benissimo un paio di difensori e prova la conclusione, bravo Avramov a deviare in angolo.

44′ – Ci prova Sau da fuori, nessun problema però per Mirante

coreografiacentenario2IL FILM DEL SECONDO TEMPO

4′ – Biabiany impegna seriamente Avramov, con un rasoterra da destra: pallone in angolo

5′ – Cassano si accende ed illumina: dribbling secco, va verso il fondo e crossa dietro verso Acquah, ma il tiro al volo del ghanese finisce alto.

5′ – Biabiany compie un gesto atletico mostruoso: parte da centrocampo, batte in velocità ogni avversario che trova davanti e poi cerca di servire Cassano, appostato sul dischetto del rigore, il passaggio viene però intercettato

8′ – Mendes rischia il rosso: a gioco fermo, preso dalla foga dell’azione, entra in scivolata su un avversario. L’arbitro alla fine decide di ammonirlo.

11′ – E’ il Parma a fare la partita in questo secondo tempo, il Cagliari quindi corre ai ripari: dentro Cossu, fuori Eriksson.

14′ – Ci prova Nainggolan da fuori area, nessuna preoccupazione per Mirante.

16′ – Incredibile salvataggio di Gobbi! Il Cagliari si presenta con due attaccanti davanti a Mirante, il tiro di Cossu viene deviato da Mirante sul palo, e Gobbi salva sulla linea prima che arrivi un avversario.

17′ – Su cross di Biabiany, Nainggolan rischia un clamoroso autogol: cerca di servire il proprio portiere di testa, il pallone esce a fin di palo.

18′ – Sull’angolo successivo ci prova Lucarelli di testa, pallone alto di poco. Il capitano crociato protesta per una trattenuta, mostrando all’arbitro la manica della maglia del Centenario completamente strappata.

20′ – Ottavo cartellino giallo estratto dall’arbitro, questa volta per Lucarelli che rischia un po’ fermando Nenè lanciato in fascia.

memecentenario24′ – Tiro pericolossisimo di Nenè, che spalle alla porta si gira dal limite dell’area: il rasoterra esce a lato di un soffio.

26′ – Donadoni cambia qualcosa a centrocampo: fuori Valdes, dentro Gianni Munari.

31′ – Schema dall’angolo, Cassano serve Acquah che di controbalzo tira al volo, la palla non esce di molto.

37′ – Donadoni gioca il tutto per tutto: dentro Amauri, fuori Marchionni. Il Parma si schiera quindi con un 4-2-3-1, con Amauri punta avanzata.

43′ – Nenè, su cross di Sau, ci prova di testa, ma il pallone finisce alto.

44′ – Amauri, su cross di Biabiany, sfiora il palo con un colpo di testa.

47′ – Dopo due minuti di recupero l’arbitro fischia la fine: al Tardini è 0-0.

L’Editorialista

PARMA CAGLIARI 0-0

Parma (4-3-3) : Mirante, Cassani, Paletta (29’ Mendes), Lucarelli, Gobbi, Acquah, Marchionni (83’ Amauri), Valdes (72’ Munari), Biabiany, Cassano, Sansone. All. Donadoni.

Cagliari (4-3-1-2) : Avramov, Pisano, Rossettini, Astori, Avelar (65’ Perico), Dessena, Nainggolan, Ekdal, Eriksson (56’ Cossu), Nenè, Sau. All. Lopez.

Arbitro: Tommasi.

Marcatori:

Ammoniti: 17’ Nainggolan (C), 36’ Cassano (P), 53’ Ekdal (C), 54’ Mendes (P), 58’ Valdes (P), 62’ Nenè (C), 66’ Lucarelli (P), 66’ Rossettini (C).

Espulsi: –