PARMA: BUSTA NON PRESENTATA PER MARIO RUI ED ALTRI 11 GIOCATORI

Il Parma ha concluso definitivamente il periodo del mercato relativo alla risoluzione delle comproprietà, tipologia di contratto abolita recentemente dalla Lega Calcio, che ha lasciato la possibilità di rinnovare quelle esistenti solo per un altro anno. Erano 71 i giocatori dei quali il Parma possedeva la metà del cartellino: 21 sono i giocatori riscattati dai crociati, 13 sono quelli riscattati dall’altra squadra proprietaria del cartellino, 28 le comproprietà rinnovate.

Per 12 giocatori si è andati alle buste, e in tutti e dodici i casi non è stata presentata la busta da nessuna delle due società. In questo caso il regolamento della Lega Calcio è chiaro: “Come prevede la normativa vigente, il mancato accordo tra le parti e il mancato deposito di offerta da entrambe le società, determina la decadenza, a carico della società titolare del diritto di partecipazione, da ogni inerente diritto. Pertanto, il calciatore rimane tesserato per la società titolare del tesseramento”

L’unico caso particolare è quello di Calcagno, inserito nella lista delle comproprietà del Parma (che ha dichiarato di non aver presentato la busta con l’offerta), ma non nella lista generale della Lega Calcio. In ogni caso la società che ne detiene il tesseramento è il Savona, quindi la comproprietà è stata risolta a favore della società ligure.

Ecco la lista dei 12 giocatori, con la relativa risoluzione:

CALCAGNO (Savona/Parma) – Nessun deposito – Riscattato dal Savona, società titolare del tesseramento
CINCILLA (Renate/Parma) – Nessun deposito – Riscattato dal Renate, società titolare del tesseramento
COSENTINI (Gavorrano/Parma) – Nessun deposito – Riscattato dal Gavorrano, società titolare del tesseramento
GALLI (Padova/Parma) – Nessun deposito – Riscattato dal Padova, società titolare del tesseramento
GAUDIANO (Arzanese/Parma) – Nessun deposito – Riscattato dall’Arzanese, società titolare del tesseramento
LAURICELLA (Renate/Parma) – Nessun deposito – Riscattato dal Renate, società titolare del tesseramento
MARIO RUI (Empoli/Parma) – Nessun deposito – Riscattato dall’Empoli, società titolare del tesseramento
PAPPAIANNI (Alessandria/Parma) – Nessun deposito – Riscattato dall’Alessandria, società titolare del tesseramento
PORTIN (Parma/Padova) – Nessun deposito – Riscattato dal Parma, società titolare del tesseramento
RICHELLA (Foggia/Parma) – Nessun deposito – Riscattato dal Foggia, società titolare del tesseramento
ROSATO (Savona/Parma) – Nessun deposito – Riscattato dal Savona, società titolare del tesseramento
RUSSOTTO (Catanzaro/Parma) – Nessun deposito – Riscattato dal Catanzaro, società titolare del tesseramento

Clicca qui per leggere la lista completa delle comproprietà, con tutte le risoluzioni.

(La foto di Mario Rui è del sito de La Nazione)