LE PAGELLE DI GABRIELO, PARMA-INTER 2-0

Dopo ottantadue sconfitte di fila il Parma rivede la luce grazie ad un DJ. Cose dell’altro mondo.
Direttamente da Marte… Le Pagelle di Gabrielo, Parma-Inter 2-0.


Mirante 6: Non rischia molto, perché il tiro più pericoloso dell’Inter è frutto di una deviazione di milza di Costa. Più sicuro delle recenti prestazioni da film horror messicano anni 50. Dai.

Filippo Il Bello 6: Torna ad essere un giocatore di calcio per una sera e tutti noi festeggeremo mangiando pesce fino all’alba.

Lucarelli 7: Torna dalla pensione anticipata con grande stile e dirige una difesa quasi mai in seria difficoltà.

Costa 6,5: Alcune uscite palla al piede hanno violato dodici articoli della costituzione di Panama. Particolarmente bene di testa e negli anticipi.

Rispoli 6.5: Scende dal trono di Uomini e Donne e con tutti i limiti del caso porta a casa una partita grintosa e di grande corsa condita da un assist. In discoteca non farei mai il furbo con lui.

Mauri 6: Impacciato, rischia qualche pallone pericoloso. Ci mette la solita voglia e strappa la sufficienza più per la grinta che per la precisione.

Lodi 6.5: Qualche pallone di troppo gettato al vento ma, amici, finalmente ci siamo. Più dinamico, più rognoso e un paio di belle giocate soprattutto in tandem con Cassano. Pesce fresco a volontà.

Acquah 7: Uomo a tutto campo e polmone bionico. Preciso nelle aperture, non getta un pallone che sia uno via. Domani verrà spedito in Giappone alla casa madre per accertamenti e per estendere la garanzia.

De Ceglie TUNZ TUNZ TUNZ: Doppietta, seicento chilometri percorsi, mascella da divo americano, aperitivo imperiale di quarto livello e DJ set a New York.

Cassano 7.5: Buono come le cozze, è il cuore del Parma e applaude tutti. Cerbiatto goloso.

Coda 9: Miglior autoinfortunio di sempre. Magico. Torna presto Max.

Santacroce 6: L’unico uomo al mondo che tenta sempre e comunque l’anticipo. Anche in posta perennemente davanti a tutti.

Gobbi SV: Per fare il brodo vegetale dovete partire con le verdure in acqua fredda. Se le mettete dentro in bollore si sigillano e non rilasciano niente. Capre.

Ghezzal 10: Ha i mezzi tecnici di un tonno ma questa sera è stato davvero utile alla squadra. Questo evento ha aumentato la durata della vita del sole.

Gabrielo